rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
spazio

Nessun oceano sull'antica superficie di Marte

Le analisi di un meteorite marziano scoperto in Antartide hanno permesso di capire com'era una volta il pianeta rosso

Niente grandi oceani, ma solo mari di ridotte dimensioni.

Queste le condizioni della superficie di Marte in tempi antichi. La scoperta deriva dalle analisi di un meteorite marziano, chiamato ALH84001, che è stato ritrovato in Antartide nel 1984 e che è "arrivato sulla Terra" circa 13mila anni fa.

I risultati, ottenuti dell'agenzia spaziale NASA, in collaborazione con la University of California e lo Smithsonian Institute, smentirebbero l'ipotesi della presenza in tempi antichi di grandi oceani sulla superficie di Marte. Secondo Robina Shaheen, coordinatrice dello studio, "i minerali contenuti nel meteorite ci forniscono un’istantanea dell’antica chimica del pianeta e delle interazioni tra l’acqua e l’atmosfera". IALH84001 è un pezzo di magma solidificato che ha circa 4 miliardi di anni. Esso presenta microstrutture in carbonato, che sono state prodotte da processi naturali e non da organismi viventi.

Questa scoperta (grazie a ClassMeteo per la segnalazione) apre le porte a nuove ipotesi sul passato del Pianeta Rosso, anche perché, come afferma Mark Thiemens, co-autore dello studio, "la domanda che rimane aperta è quando l’acqua è comparsa sui pianeti come la Terra e Marte e, nel caso di Marte, dove è finita".

Dunque, nonostante i grandi passi avanti, il fascino e il mistero di Marte sono destinati a durare ancora per parecchio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun oceano sull'antica superficie di Marte

Today è in caricamento