Domenica, 26 Settembre 2021
Scienze

Ora legale 2016, quando spostare le lancette dell'orologio

Il 27 marzo 2016, giorno di Pasqua, scocca l'ora legale. L'obiettivo? Il risparmio energetico

Secondo disposizione dell'Unione Europea, l'ora legale in Italia scatta alle 2 dell'ultima domenica di marzo (indipendentemente dal fuso orario), mentre si passa all'ora solare alle 3 dell'ultima domenica di ottobre.

Nel calendario 2016, pertanto, le lancette vanno messe avanti di un’ora nella notte fra sabato 26 marzo e domenica 27 marzo, e caso vuole che coincida con le festività legate alla Pasqua, mentre quella solare entrerà in vigore a partire dal 26 ottobre. Se è vero che quel giorno si dorme un'ora in meno, a ottobre, quando le lancette saranno messe indietro, si recupererà il riposo. In base alla normativa europea è possibile conoscere in anticipo le date dei prossimi cambi d'ora. L'ora legale del 2017, ad esempio, scatterà il 26 marzo e terminerà il 29 ottobre.

L'ora legale è un'idea introdotta nel 1784 come espediente per risparmiare energia. A proporlo fu Benjamin Franklin, ma perché la sua idea potesse trovare seguito, si dovette attendere il 1916, quando a Londra la Camera dei Comuni istituì l'ora legale nel quadro delle misure economiche necessarie per far fronte alla Prima guerra mondiale. Questa soluzione venne usata per sfruttare al massimo le ore diurne. Il moto di rivoluzione della Terra intorno al Sole, infatti, porta le ore del giorno ad aumentare man man che ci si avvicina ai mesi estivi. Quando occorre l'ora legale, dunque, le lancette dell'orologio si spostano di un'ora avanti (per cui, come si riassume di frequente, "si dorme di meno"), mentre si spostano un'ora indietro quando scatta l'ora solare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ora legale 2016, quando spostare le lancette dell'orologio

Today è in caricamento