rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Disco verde

Paxlovid, via libera dell'Ema alla pillola anti-Covid: "Può fare la differenza"

Il farmaco di Pfizer verrà somministrato ai pazienti più a rischio. L'Agenzia europea per i medicinali: "È efficace contro Omicron"

Abbiamo una nuova e potente arma contro il virus. Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema (Agenzia europea per i medicinali) ha dato il via libera all'immissione in commercio del Paxlovid, la pillola anti-Covid sviluppata da Pfizer. L'Ema ha raccomandato di autorizzare il farmaco nel trattamento di adulti con infezione da Sars-CoV-2, che non necessitano di ossigeno supplementare e hanno un maggior rischio di sviluppare la malattia in forma grave.

L'ente regolatorio spiega in una nota che dagli studi condotti "il profilo di sicurezza di Paxlovid è stato favorevole", "gli effetti collaterali sono stati generalmente lievi" e per quanto ci siano delle avvertenze i benefici superano i rischi. In base a quanto era stato comunicato il nuovo farmaco dovrebbe arrivare in Italia entro fine gennaio. 

Paxlovid: i risultati dei test

Paxlovid è in grado di bloccare la capacità di Sars-CoV-2 di moltiplicarsi nell'organismo bloccando un enzima del virus.  Gli studi hanno mostrato che l'antivirale ha ridotto il rischio di ricovero e morte quando il trattamento è iniziato entro 5 giorni dall'inizio dei sintomi. Circa l'1% dei pazienti (6 su 607) che hanno assunto il farmaco è stato ricoverato in ospedale entro 28 giorni dall'inizio del trattamento rispetto al 6,7% dei pazienti (41 su 612) a cui è stato somministrato placebo (trattamento fittizio); nessuno dei pazienti del gruppo dei trattati è morto, rispetto ai 10 pazienti del gruppo placebo. 

La pillola di Pfizer efficace contro Omicron

Secondo l'azienda "dagli studi di laboratorio" è emerso che la pillola è "efficace contro la variante Omicron", come ribadito oggi dalla stessa Ema. I risultati sugli studi in vitro suggeriscono infatti che l'antivirale abbia "il potenziale di mantenere concentrazioni plasmatiche molte volte superiori alla quantità necessaria per impedire la replicazione di Omicron nelle cellule".

Il farmaco di Pfizer "ha il potenziale per fare davvero la differenza per le persone ad alto rischio di progressione verso il Covid grave" ha detto la commissaria Ue alla Salute Stella Kyriakides dopo il via libera dell'Ema. Kyriakides ha poi sottolineato che ad oggi "sono 6 i farmaci contro il Covid-19 autorizzati nell'ambito della strategia terapeutica Ue e altri arriveranno nelle prossime settimane". La pillola di Pfizer "è il primo antivirale orale per uso domestico nel nostro portafoglio e abbiamo visto prove promettenti della sua efficacia contro Omicron e altre varianti".

Paxlovid: quando va assunta la pillola anti-Covid

Già a dicembre l'Ema aveva dato indicazioni sulla modalità di assunzione del farmaco e sulle possibili controindicazioni. In termini di sicurezza, gli effetti indesiderati più comuni riportati durante il trattamento e fino a 34 giorni dopo l'ultima dose sono stati disgeusia (disturbi del gusto), diarrea e vomito. Paxlovid non deve essere usato con alcuni altri medicinali - aveva spiegato l'Ema - sia perché a causa della sua azione può portare ad aumenti dannosi dei loro livelli ematici, sia perché al contrario alcuni farmaci possono ridurre l'attività di Paxlovid stesso. L'elenco è incluso nelle condizioni d'uso proposte.

La pillola anti-Covid non deve essere utilizzata anche in pazienti con funzionalità renale o epatica gravemente ridotta. Paxlovid non è raccomandato durante la gravidanza, ma anche nelle donne che non usano contraccettivi e possono iniziare una gravidanza. Queste raccomandazioni sono dovute al fatto che studi di laboratorio sugli animali suggeriscono che dosi elevate del farmaco possono avere un impatto sulla crescita del feto. Si tratta, lo ripetiamo, di indicazioni che l'Ema aveva fornito a metà dicembre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paxlovid, via libera dell'Ema alla pillola anti-Covid: "Può fare la differenza"

Today è in caricamento