Mercoledì, 16 Giugno 2021
Scienza

Ecco perché i dischi musicali durano 74 minuti

Una domanda che ci siamo fatti tutti. Ecco la singolare spiegazione sul perché i compact disc durano, in media, proprio 74 minuti

Perché i CD durano 74 minuti? Anche se oggi molto meno usati, hanno segnato un'era. E molti di voi si saranno chiesti come mai proprio quel numero di minuti. Perché non 73? o 75?

La motivazione ufficiale era stata data, come spiegato da Missione Scienza, dall'allora presidente della Sony, Norio Ohga. Perché con 74 minuti era possibile registrare la Nona sinfonia di Beethoven.

Come mai proprio quel brano? Semplicemente era il preferito di Ohga e della moglie Aiko Morita. I primi CD risalgono ai primi anni Ottanta e alla prima presentazione, nel 1981 a Vienna, era presente il celebre direttore d'orchestra Herbert Von Karajan (austriaco). Nel primo CD era incisa proprio la Nona di Beethoven diretta da lui e suonata dalla Filarmonica di Berlino.

Esiste però anche un'altra motivazione, meno romantica e molto più pratica. La Philips aveva sviluppato dei CD che contenevano 60 minuti di musica. Sony era il diretto contendente e per vincere il mercato puntò su un CD leggermente più grande (12 cm invece di 11,5 cm) con una "capienza" significativamente più alta, di 74 minuti.

Una curiosità. I 60 minuti della Philips non erano sufficienti per "contenere" la sinfonia di Beethoven.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco perché i dischi musicali durano 74 minuti

Today è in caricamento