Giovedì, 25 Febbraio 2021
Scienza

Sembra un pianeta simile alla Terra. Ma la realtà vi stupirà

Un pianeta con acqua e tante caratteristiche simile alla Terra. Ecco di cosa si tratta

L'immagine che vedete potrebbe sembgra la Terra o un pianeta simile da qualche parte nell'Universo. Si tratta invece di Marte, come sarebbe apparso dallo spazio circa tre miliardi e mezzo di anni fa, in quello che viene chiamato "periodo Noachiano" (fonte "Chi ha paura del buio?")

Gli scienziati della NASA hanno ricostruito questa immagine a partire dalle informazioni rilevate da Curiosity, secondo cui un tempo vi erano laghi d'acqua sulla superficie di Marte. Non solo: scorreva per lunghe distanze e si poteva accumularsi a lungo.

Questo era possibile solamente con un'atmosfera sufficientemente densa, più di quella attuale, che avrebbe scongiurato il congelamento del pianeta, permettendo il ciclo idrogeologico.

 Dov'è finita l'atmosfera di Marte? E l'acqua? Quanta ce n'era?

A tutte queste domande si sta ancora cercando di dare una risposta, in particolare guardando il cosiddetto "rapporto isotopico": nell'acqua, infatti ogni tanto l'idrogeno è sostituito dal "cugino" più pesante deuterio. Quest'acqua però è più difficile da perdere e si accumula. Dalle informazioni ottenute dalle calotte polari si è ipotizzavo che Marte contenesse un tempo 6.5 volte l'acqua di oggi e si sarebbe concentrata in una zona particolare, detta Vastitas Borealis: una specie di grande Oceano artico terrestre, la cui presenza sarebbe dimostrata anche dalle probabili antiche linee di costa e fiumi.

Cos'è successo poi? Sembra che il pianeta sia completamente congelato con la riduzione dell'atmosfera e dell'effetto sera e al tempo stesso il calore sprigionato dai vulcani dell'altopiano Tharsis abbia permesso la formazione dei giganteschi canali che si possono ammirare oggi nelle immagini disponibili.

marte-4-7

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sembra un pianeta simile alla Terra. Ma la realtà vi stupirà

Today è in caricamento