rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Animali

Ancora polemiche sulla sperimentazione animale tra Striscia La Notizia e i ricercatori

Dopo settimane di botta e risposta sui servizi di Striscia La Notizia, ecco l'ultimo atto: gli studenti hanno lanciato un hastag su Twitter indirizzato proprio a Stoppa, #stoppavergognati.

Avevamo già parlato delle polemiche sui servizi di Striscia La Notizia ed Edoardo Stoppa sulla sperimentazione animale: servizi parziali e scorretti dal punto di vista scientifico (e non solo) che avevano fatto infuriare i ricercatori.

Qualche settimana (il 5 Febbraio) si dovevano tenere in contemporanea a Roma una manifestazione di protesta del Partito Animalista Europeo e una contro-manifestazione di studenti e ricercatori per difendere la ricerca biomedica e l'utilizzo di animali (oltre al Professore Roberto Caminiti, pesantemente preso di mira dalla trasmissione satirica). Il primo davanti all'Università La Sapienza di Roma, il secondo nei pressi del Dipartimento "incriminato".

Il giorno prima delle manifestazioni, però, il presidio animalista era stato spostato dalla Questura fuori dalla Sapienza per limitare le tensioni. Per lo stesso motivo le autorità avevano sconsigliato la partecipazione alla contro-manifestazione. Della stessa opinione lo stesso Rettore dell'Università, inizialmente favorevole alla presa di posizione dei ricercatori, al punto da convincere gli organizzatori "Gruppo del Fago" a considerare formalmente annullata la manifestazione dei ricercatori.

fago-2

Il giorno della manifestazione però, a dispetto delle aspettative, gli attivisti animalisti si sono addentrati fin davanti al Dipartimento di Roberto Caminiti, seguiti da Edoardo Stoppa che ha poi realizzato un servizio dove mostrava come non vi fosse alcun sostenitore per la ricerca, ma solo tanti animalisti.

striscia2-3

La questione, in realtà, era molto semplice: gli animalisti sarebbero dovuti rimanere fuori dall'Università e i ricercatori avevano seguito il consiglio della Questurdi non manifestare, disperdendosi per non diventare un facile bersaglio. Ma c'erano e poco più tardi hanno fatto sentire anche la loro voce.

Accortisi che per l'ennesima volta l'inviato di Striscia La Notizia aveva raccontare una storia diversa da quella realmente accaduta, gli studenti hanno lanciato un hastag su Twitter indirizzato proprio a Stoppa #stoppavergognati.

roma-4-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora polemiche sulla sperimentazione animale tra Striscia La Notizia e i ricercatori

Today è in caricamento