Martedì, 15 Giugno 2021
SALUTE

Le proprietà del sale rosa dell'Himalaya

A differenza di quanto si possa pensare, questo sale rosa non ha niente di così speciale

Ne avrete sicuramente sentito parlare tutti. Si tratta del sale rosa dell'Himalaya, diventato da anni un prodotto quasi di culto, dalle incredibili proprietà. Ma è davvero così?

La divulgatrice scientifica Monica Marelli ha cercato di fare il punto a partire dalla sua esperienza. Già il nome è "sbagliato". Nonostante la descrizione molto suggestiva, il sale viene generalmente prodotto in Pakistan, attraverso vere e proprie "esplosioni". Nulla di leggendario, dunque.

Che dire poi delle sue proprietà? Contiene davvero decine di minerali? Probabilmente sì, compresi quelli tossici per noi, come piombo o arsenico. Ma per fortuna sono in quantità molto piccole. Tutte le altre proprietà, compreso il sapore, non sono diverse da un qualsiasi sale (il sale rosa dell'Himalaya, come tutti, aiuta l'idratazione perché trattiene l'acqua), mentre non c'è alcuna dimostrazione che "faccia bene alla salute": miglior metabolismo, eliminazione delle tossine e altre caratteristiche sono solo marketing.

In altre parole, come conclude Marelli, l'unico vero motivo per comprarlo è per il suo colore rosa e per far bella figura. Anche se forse sarebbe meglio puntare su un nostro prodotto di punta, come il sale marino di Cervia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le proprietà del sale rosa dell'Himalaya

Today è in caricamento