Mercoledì, 14 Aprile 2021

Frutta e verdura potrebbero salvare 7,8 milioni di vite ogni anno

Gli scienziati hanno individuato in dieci porzioni di frutta e verdura, ovvero circa 800 grammi, la dose da consumare quotidianamente

Che frutta e verdura facessero bene alla salute è ormai risaputo, ma che fossero in grado di salvare, nel mondo, ben 7,8 milioni di vite all’anno appare davvero un dato importante. A dimostrarlo è una ricerca condotta dagli esperti dell’Imperial College di Londra e pubblicato sulle pagine dell’International Journal of Epidemiology.

Lo studio ha assemblato i dati di ben 95 ricerche precedenti ed effettuate su un campione di oltre due milioni di persone. Ma è la quantificazione delle porzioni a rappresentare la novità della ricerca. In pratica gli scienziati hanno individuato in dieci porzioni di frutta e verdura, ovvero circa 800 grammi, la dose da consumare quotidianamente.

Secondo lo studio chi mangia una quantità pari a 200 grammi di vegetali riduce il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari del 13% e di contrarre tumori del 4. Chi introduce nella propria dieta, invece, una dose di ben 800 grammi di frutta e verdura vede ridurre l’incidenza delle malattie del cuore del 38% e di cancro del 13. La stessa quantità di frutta e verdura riduce il rischio di morte prematura del 31%. Gli effetti benefici sono riconducibili alla riduzione della pressione del sangue, del colesterolo cattivo e al miglioramento delle funzioni immunitaria e circolatoria.

Tutte le news dal mondo scientifico su ScienzeNotizie.it

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frutta e verdura potrebbero salvare 7,8 milioni di vite ogni anno

Today è in caricamento