Lunedì, 27 Settembre 2021
SALUTE

Tutta la verità dietro la "cura" per l'autismo

Si chiama "Cease": è rimedio diffuso sul web, ma senza che vi sia riscontro scientifico. Ecco perché

Terapia CEASE: un rimedio efficace per curare l'autismo? Questo sembrerebbe a giudicare dal sito di riferimento e da altre riviste che ne riportano i benefici. Ma le cose non stanno così (fonte Bufale Un Tanto Al Chilo).

Secondo l'ideatore, Tinus Smits, l'autismo è causato per il 70% dai vaccini, per il 25% dalle medicine e per il 5% dalle malattie. E vi sarebbero più di 300 persone guarite con questo metodo. Eppure non c'è traccia di studi e ricerche sul principale database di studi scientifici, PubMed. Qualcuno nel mondo scientifico l'avrebbe dovuto sapere. Invece non ci sono articoli scientifici neppure del "dottore" che sarebbe stato in grado di curare così tante persone. A dire il vero di Tinus Smits si sa veramente poco, se non attraverso il suo sito, dove compare come persona che "ha studiato omoepatia per oltre 30 anni".

Riguardo l'omeopatia abbiamo già detto che non ha basi scientifiche, ma quantomeno si lascerebbe il beneficio del dubbio se fossero portati dei dati.

In ogni caso, su cosa si baserebbe la terapia CEASE? Vi sarebbe una fase di "disintossicazione" da tutti i fattori cause d'autismo, attraverso la diluizione dei principi attivi in soluzioni omeopatiche, cioè diluite talmente tanto da far sì che nei composti non vi sia nemmeno una molecola di principio attivo. In sostanza, acqua e zucchero.

La seconda fase consiste invece di integratori (vitamina C, Magnesio, Zinco e olio di pesce) per "ripristinare il corretto funzionamento intestinale". Peccato che, anche in questo caso, non vi sia riscontro a livello scientifico: nessuno studio e anzi, il rischio che "megadosi" di vitamine possano realmente fare male alla salute (crampi allo stomaco, nausea ecc).

Se questi dati non sono proprio confortanti, la conferma arriva quando sul sito si legge che "i medici che adottano la terapia CEASE fanno un corso di 5 giorni", dopo aver avuto un particolare attestato come "medico professionista CEASE". Nessun esame trasparente, nessuna pratica, nessuno studio degno di questo nome. Tutto per curare un disturbo, l'autismo, che ha tutt'oggi lati molto misteriosi e che migliaia di ricercatori e medici in tutto il mondo stanno cercando di comprendere (e curare).

In sostanza non c'è alcun dato, alcun indizio per poter dire che la cura CEASE sia una vera cura e non una truffa, o quantomeno un falso rimedio che dà aspettative, ma che può risultare estremamente pericolosa. Fate sempre attenzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutta la verità dietro la "cura" per l'autismo

Today è in caricamento