Sabato, 10 Aprile 2021
Scienza

Identificate cellule killer contro i tumori del sangue: "È una scoperta rivoluzionaria"

Viene (anche) dalla ricerca italiana una nuova speranza per i tumori del sangue. "Remissione del cancro nel 94% dei casi". Le cellule possono ricordare la malattia e prepararsi a contrastarla se si ripresenta

Askanews

La ricerca contro i tumori del sangue ha trovato nuova linfa e speranza nello studio dei linfociti T geneticamente modificati. Secondo una ricerca Usa le cellule killer del sistema immunitario, geneticamente modificate per attaccare uno specifico tumore del sangue, hanno portato alla remissione del 94% dei pazienti che hanno partecipato al trial.

E, ulteriore passo avanti, un gruppo di ricercatori italiani dell'ospedale San Raffaele di Milano, ha scoperto che i linfociti T restano nel sangue a lungo, probabilmente per tutta la vita, rappresentando una sorta di vaccino contro le ricadute del tumore.

"SCOPERTA RIVOLUZIONARIA" - Una delle ricercatrici è l'ematologa Chiara Bonini, vicedirettore della Divisione di Immunologia, trapianti e malattie Infettive del San Raffaele, che ha commentato i risultati: "E' davvero una rivoluzione. I linfociti T possono sopravvivere nel nostro corpo per tutta la nostra vita - ha spiegato Bonini - Immaginate di utilizzarle come immunoterapia contro il cancro. Le cellule T possono ricordare il tumore e prepararsi a contrastarlo se si ripresenta".

UN FARMACO VIVENTE - I linfociti geneticamente modificati possono dunque diventare un "farmaco vivente", secondo Bonini, in grado di contrastare il tumore anche in caso di ricomparsa, come fa un vaccino.

La ricerca italiana è stata presentata insieme allo studio Usa realizzato a Seattle nel quale oltre 90% dei pazienti affetti da leucemia linfoblastica acuta che hanno partecipato al trial, e che avevano 2-5 mesi di aspettativa di vita, sono attualmente in remissione. Pazienti con altri tumori del sangue hanno risposto positivamente in più dell'80% dei casi e la metà di questi è entrata in remissione. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificate cellule killer contro i tumori del sangue: "È una scoperta rivoluzionaria"

Today è in caricamento