Sabato, 31 Luglio 2021
Scienze

La solitudine fa bene alla salute: ecco tutti i vantaggi in una ricerca

Perché rimanere da soli per un quarto d'ora rappresenta un vero e proprio toccasana per il cervello

La solitudine fa bene alla salute, almeno secondo una ricerca inglese realizzata dai ricercatori della Rochester Universtity, e pubblicata sulle pagine della rivista specializzata Personality and Social Psychology Bulletin. Quando rappresenta una libera scelta, la solitudine è un toccasana per il cervello grazie ad un incremento delle emozioni positive, come anche quelle negative, e ci porta ad uno stato di maggiore calma.

Secondo gli esperti inglesi, inoltre, la solitudine comporta benefici anche per la nostra forza interiore, in quanto va a smentire la credenza comune che indica lo stare in compagnia come una condizione essenziale per affermarsi socialmente ed essere felici. Sono quindici i minuti sufficienti per stare bene con se stessi, spiegano i ricercatori, un periodo sufficiente per farci sentire più calmi.

I ricercatori, come riporta ScienzeNotizie, hanno realizzato una serie di esperimenti mettendo in pratica differenti situazioni in cui i partecipanti dovevano confrontare l’essere da soli senza fare niente con le interazioni sociali descrivendo il loro stato d’animo. Nella seconda condizione i partecipanti avevano il compito di confrontare l’essere da soli senza fare niente con lo svolgere un’attività rilassante come leggere, definendo quale delle situazioni trasmetteva maggiore calma. Nel terzo caso, i membri del campione dovevano confrontare l’essere da soli senza fare nulla con lo stare in solitudine riflettendo. Dalle informazioni raccolte è emerso che, tra le tante situazioni possibili, stare da soli senza alcuno stimolo è la condizione che trasmette un maggiore relax.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La solitudine fa bene alla salute: ecco tutti i vantaggi in una ricerca

Today è in caricamento