rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Scienze

Space X arriva sulla Luna, ma non nel modo che ci si aspettava

Un razzo della società di Elon Musk è in rotta di collisione con la Luna: l'impatto stimato per il prossimo 4 marzo

Un razzo Falcon 9 della società spaziale di Elon Musk SpaceX è in rotta di collisione con la Luna, sette anni dopo essere stato lanciato dalla Florida nel quadro di una missione interplanetaria per immettere in orbita un satellite meteorologico, il NOAA's Deep Space Climate Observatory.

Il lancio andò come previsto: il primo stadio spinse il resto del razzo oltre l’atmosfera ed effettuò poi un rientro controllato, mentre il secondo stadio continuò a spingere il satellite per indirizzarlo sulla sua strada verso il punto di Lagrange, una posizione a gravità zero quattro volte più lontana della Luna e in linea diretta con il sole. Il secondo stadio del razzo è andato poi alla deriva, trasformandosi in "spazzatura spaziale" dalla rotta imprevedibile. Troppo lontano per essere riportato con il carburante residuo verso l'atmosfera terrestre, questo era anche insufficiente a resistere alla gravità del sistema Terra-Luna, come ha spiegato il meteorologo Eric Berger come riportato dal quotidiano britannico Guardian. Il percorso seguito è dunque presto diventato caotico e ora, sette anni dopo, si prevede che nel giro di poche settimane possa colpire la Luna nella sua traiettoria, a una velocità di circa 2,58 chilometri al secondo.

La stima degli esperti è che la collisione potrebbe avvenire il prossimo 4 marzo, anche se non si sa in che punto del satellite terrestre né se sarà osservabile dalla Terra. L’evento non avrà particolari conseguenze per il nostro satellite naturale, ma potrebbe diventare il primo impatto lunare accidentalmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Space X arriva sulla Luna, ma non nel modo che ci si aspettava

Today è in caricamento