Domenica, 28 Febbraio 2021
Spettacolo nei cieli

Torna a brillare la ''Stella di Natale'': non succedeva da 800 anni

Non si tratterà proprio di una cometa: a produrre un unico punto luminoso sarà l'avvicinamento di Giove e Saturno 

Foto di repertorio Ansa

La fine del 2020 potrebbe regalarci uno spettacolo spaziale a dir poco raro. Dopo 800 anni potremo ammirare nei cieli la cosiddetta ''Stella di Natale''. Il fenomeno sarà visibile per tutto il mese di dicembre, in particolare il 21, il giorno del solstizio d'inverno.

Secondo quanto spiegato da Forbes, quel giorno  si verificherà l’allineamento tra Giove e Saturno. Non si tratterà perciò della comparsa di una cometa propriamente detta: l’apparente avvicinamento tra i due pianeti darà vita a un unico punto super luminoso nel cielo detto, appunto, “Stella di Natale”.

Il fenomeno è molto raro: basta pensare che la congiunzione tra Saturno e Giove si verifica una volta ogni 20 anni, ma quest'anno i due pianeti sembreranno ancora più vicini, a causa della posizione della Terra. Secondo gli esperti la stella sarà visibile da ogni punto del pianeta, ovviamente con il cielo limpido: il consiglio è di puntare i telescopi in direzione sud-ovest, a partire da mezz’ora dopo il tramonto.

Secondo Patrick Hartigan, astronomo della Rice University intervistato da Forbes, l'ultimo fenomeno simile risale al Medioevo: 'B'isogna tornare indietro fino all’alba del 4 marzo 1226 per vedere lo stesso allineamento tra corpi celesti".

Fonte: Forbes →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a brillare la ''Stella di Natale'': non succedeva da 800 anni

Today è in caricamento