Sabato, 18 Settembre 2021
SALUTE

Ecco il "superpomodoro" con delle superproprietà

Grazie a una proteina che controlla numerosi geni, si è riusciti a ottenere un pomodoro con numerosi composti salutari

Un "superpomodoro" contentente numerosi composti salutari. Questo il risultato di un team di ricercatori del John Innes Centre di Norwich i cui risultati sono stati pubblicati su Nature Communication.

Come descritto su GalileoNet, i ricercatori sono riusciti a far produrre ai loro pomodori una proteina chiamata AtMYB12 che è stata individuata in una piantina (Arabidospis thaliana), usata molto come modello in ricerca. Questa proteina è un fattore trascrizionale, cioè può attivare tanti geni, in particolare quelli che regolano la produzione di molti composti naturali legati allo sviluppo della pianta. Una volta inserita in pianta essa fa produrre diverse molecole, massimizzando l'utilizzo di carbonio ed energia.

Quali composti? Ad esempio il resveratrolo, composto organico che fa parte dei fenilpropanoidi, presente nella buccia degli acini d'uva, e che sembra poter allungare la vita per gli effetti antiossidanti. Un altro composto prodotto in buona quantità da questo nuovo pomodoro è la genisteina, contenuta ad esempio nei semi di soia e che sembra possa prevenire alcuni tipi di tumori, come quello al seno.

In un solo pomodoro, secondo i ricercatori, ci sarebbe lo stesso quantitativo di Genisteina presente in 2,5 Kg di tofu.

Anche la scelta del pomodoro non è casuale. È infatti coltivabile in grandi quantità (fino a 500 tonnellate l’ettaro) e senza grosse attenzioni. Il senso è che è molto più comodo e veloce sfruttare la coltivazione piuttosto che produrre i composti artificialmente in laboratorio, o anche estraendoli da quelle piante, come uva e soia, che li producono naturalmente.

"Questi composti organici - ha affermato Yang Zhang, tra gli autori dello studio - possono in seguito essere purificati direttamente dal succo di pomodoro".

La scoperta è molto interessante anche perché si spera che le informazioni si possano trasferire sia ad altre piante che per altri composti di interesse, come terpeni e alcaloidi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il "superpomodoro" con delle superproprietà

Today è in caricamento