Lunedì, 12 Aprile 2021
Scienze

Diabete, ecco il test che predice la malattia

Uno studio italiano rivela se la malattia comparirà entro cinque anni. Il metodo si basa su nuovi parametri di lettura, mai utilizzati finora, di un test economico e comunemente impiegato noto come "curva glicemica"

ROMA - Sarà finalmente possibile sapere in anticipo se si è ad alto rischio di diabete? Secondo uno studio italiano condotto dal professor Giorgio Sesti, presidente della "Società Italiana di Diabetologia", insieme ai ricercatori dell’Università ‘Magna Graecia’ di Catanzaro e dell’Università di Roma ‘Tor Vergata’ è possibile prevedere la comparsa di diabete entro i prossimi cinque anni anche in soggetti finora ritenuti non a rischio, attraverso un test comunemente utilizzato. Il test messo a punto in Italia è soltanto l'ultima conquista della ricerca contro il diabete, che recentemente ha registrato tappe importanti.

La scoperta si basa su nuovi parametri di lettura, mai utilizzati fino ad ora, di un test economico e comunemente impiegato noto come curva glicemica. Lo studio, pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology Metabolism, apre la strada a nuovi scenari di prevenzione della malattia. Il cosiddetto "test da carico di glucosio" o curva glicemica, eseguito anche in gravidanza, viene realizzato misurando la glicemia di base due ore dopo l'ingestione di 75 grammi di glucosio. Lo studio dimostra l'importanza di valutare la glicemia anche dopo un'ora, per scoprire persone ad alto rischio di diabete, categoria fino ad ora ignorata, sulla quale però ora si può intervenire.

Sono 387 milioni le persone affette da diabete nel mondo, secondo le ultime stime dell'International Diabetes Federation. Lo studio italiano appena pubblicato dà un grande apporto alla prevenzione e alla diagnosi precoce, avendo individuato con un semplice test, di uso comune, una nuova categoria di soggetti con 'pre-diabete', i cosiddetti "NGT- con alta glicemia a un'ora", che presenta un rischio aumentato del 400% di sviluppare un diabete conclamato entro i successivi cinque anni.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diabete, ecco il test che predice la malattia

Today è in caricamento