rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Scienze

Il Viagra potrebbe prevenire l'Alzheimer

Attualmente non esiste un trattamento efficace per la cura ma la "pillola blu" ha mostrato la capacità di ridurre significativamente il rischio di sviluppare la malattia

L'assunzione di Viagra mostrerebbe la capacità di riduce il rischio di sviluppare l'Alzheimer: lo suggerisce una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Aging che suggerisce come la piccola pillola blu potrebbe presto essere prescritta per affrontare la demenza. Il farmaco può aiutare a migliorare la salute del cervello e ridurre i livelli di proteine ????tossiche che scatenano la malattia di Alzheimer.

Gli esperti hanno analizzato i dati su 7,2 milioni di adulti statunitensi e hanno scoperto che chi assumeva regolarmente Viagra mostrava una probabilità inferiore del 69% di diagnosticare l'Alzheimer nei successivi sei anni. Un nuovo studio testerà ora i benefici del sildenafil, la versione generica del Viagra.

Attualmente non esiste un trattamento efficace per la cura di questa malattia che colpisce centinaia di milioni di persone in tutto il mondo e circa un milione in Italia. Il meccanismo che causa l'Alzheimer è multifattoriale ed è scatenato, in prima istanza, dalla deposizione della proteina amiloide nel cervello.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Viagra potrebbe prevenire l'Alzheimer

Today è in caricamento