Giovedì, 6 Maggio 2021
La novità

Maturità 2021, arriva il "Curriculum dello studente": cos’è e come farlo

Debutta con l'esame di Stato un nuovo documento che raccoglie le informazioni di ogni singolo studente in ambito scolastico ed extrascolastico, dal percorso di studi alle certificazioni linguistiche all’eventuale volontariato o studi musicali o attività sportive. Una novità che riguarda quasi mezzo milione di studenti e che sarà allegato al diploma

Tra le novità per la maturità 2021 c’è il "Curriculum dello studente", un documento che rappresenta un po' la fotografia del percorso formativo di ogni studente con tutte le informazioni sul suo percorso scolastico ed extrascolastico. Sarà obbligatorio fin da questo esame di maturità e sarà allegato al certificato di diploma. La novità riguarda quasi mezzo milione di studenti, oltre 7 mila scuole sedi di esame, circa 26 mila classi.

Diviso in tre parti (Istruzione e Formazione, Certificazioni, Attività Extrascolastiche), il Curriculum dello studente raccoglie tutte le informazioni sulle attività dello studente, dalle certificazioni linguistiche alle attività extrascolastiche (ad esempio quelle culturali, musicali, sportive, artistiche e di volontariato).

  • La compilazione della prima parte, relativa a istruzione e formazione (ossia il percorso di studi, al titolo di studio conseguito, ad eventuali altri titoli posseduti, ad altre esperienze svolte in ambito formale), è a cura della scuola.
  • La seconda, che riguarda le certificazioni, può essere compilata dalle scuole ma anche dallo studente.
  • La terza parte, che raccoglie le attività extrascolastiche, è invece a cura del solo studente. 

Curriculum dello studente, come funziona e come si compila

Il Curriculum dello studente può essere compilato in formato digitale attraverso una apposita sezione dedicata sul sito del Ministero dell’Istruzione (raggiungibile a questo link). Tramite la piattaforma, le scuole potranno verificare ed eventualmente integrare le informazioni sul percorso di studi di ogni studente. I ragazzi stessi potranno a loro volta accedere al sito e inserire via via le informazioni sulle attività che hanno svolto fuori dalla scuola e sulle certificazioni che hanno conseguito, con particolare attenzione quelle che possono essere valorizzate nell'elaborato e nello svolgimento del colloquio finale dell’esame di maturità. 

Per accedere alla piattaforma, gli studente devono essere in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata dal ministero dell’Istruzione, che a loro volta devono essere abilitate dalla segreteria della scuola. 

Curriculum dello studente ed esame di Maturità

Il curriculum dello studente, spiega il Miur, è "uno strumento con rilevante valore formativo ed educativo, importante per la presentazione alla Commissione e per lo svolgimento del colloquio dell’esame di Stato del II ciclo". Le commissioni d’esame tengono conto delle informazioni contenute nel Curriculum dello studente, in particolare in vista del colloquio.

Una volta terminato l’esame di Stato, il Curriculum dello studente viene aggiornato con l’esito dell’esame e collegato al diploma. La versione definitiva del documento sarà poi a disposizione dello studente "maturato" all’interno della piattaforma. Nelle intenzioni del ministero, il Curriculum dello studente può costituire anche un "valido supporto per l’orientamento degli studenti all’università e al mondo del lavoro". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2021, arriva il "Curriculum dello studente": cos’è e come farlo

Today è in caricamento