Domenica, 26 Settembre 2021
Scuola Palermo

Inizia la scuola e nel liceo mancano banchi e sedie, la preside: "Qualcuno ne ha in più?"

Su Facebook l'appello della dirigente: "Nei prossimi giorni sarà emergenza"

Primo giorno di scuola al liceo Cannizzaro di via Arimondi a Palermo e mancano banchi e sedie. Però ci sono i tablet e le lavagne. Su Facebook, scherzando ma non troppo, la dirigente scolastica Anna Maria Catalano lancia un appello: “Mancano sedie e banchi, qualcuno ne ha in più?

Una volta formate le classe e preparate le aule, il personale scolastico si è accorto che gli arredi non bastavano per tutti. "Mancano una cinquantina di banchi e altrettante sedie – dice la preside a Repubblica – Ci siamo rivolti all'ex Provincia regionale, tenuta per norma a fornire gli arredi, ma hanno detto che non avevano più nulla poiché c'è stato un aumento di iscrizioni. Per adesso le lezioni sono iniziate per le quinte e le prime. Da lunedì, quando entreranno tutti gli alunni, saremo in piena crisi. La responsabilità è sempre del dirigente, ma noi non abbiamo abbastanza fondi per acquistare arredi".

Le difficoltà riguardano però diversi istituti. "Al mio post - spiega la preside - hanno risposto altri colleghi, che lamentano, anche loro, la mancanza di banchi e sedie. Incredibile. Manca un po' tutto. Una tristezza. siamo consapevoli di quello che manca e credo lo sia anche il governo"

Ma se al liceo i ragazzi non sanno dove sedersi, i bambini dell’elementare Ragusa Moleti hanno avuto un ritorno a scuola ancora peggiore: l'intonaco di un corridoio al primo piano è crollato, provocando tanta paura ma per fortuna nessun ferito. I bambini sono stati allontanati per sicurezza.

La notizia su PalermoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inizia la scuola e nel liceo mancano banchi e sedie, la preside: "Qualcuno ne ha in più?"

Today è in caricamento