Sabato, 24 Luglio 2021
Maturità 2021

"Maturità solo orale? Non è vero che è più semplice, anche noi la ricorderemo per sempre"

Cambia la maturità a causa della pandemia, ma l'ansia e le emozioni sono le stesse. Il racconto della maturanda C., tra "notte prima degli esami" e incertezze

Foto di repertorio Ansa

Maturità al via il 16 giugno per 540mila studenti italiani. C. è una studentessa di un liceo delle Scienze Umane di Roma. Per lei l'esame, quest'anno nella modalità del maxi colloquio orale già sperimentata nel 2020 a causa della pandemia, inizierà ufficialmente fra qualche giorno, il 19 giugno, quando toccherà a lei sedersi di fronte alla commissione. C'è ancora un po' di tempo, quindi, per ripassare, rilassarsi, parlare con gli amici e prepararsi ad affrontare quello che è un momento importante nella vita di tanti ragazzi, carico di simbolismo. Come ad esempio la famigerata "notte prima delle esami" cantata da Antonello Venditti.

C. ci ha raccontato come sta vivendo le ore che precedono il suo esame e come sono state queste ultime settimane, tra un ultimo giorno di scuola "anticipato" e la decisione di partecipare gli open day per il vaccino ai maturandi.

Come sarà la tua notte prima degli esami?

Ancora non lo so. Con alcuni compagni ci stiamo organizzando per andare a bere una cosa fuori, dobbiamo ancora decidere. Ma non saremo tutti comunque, alcuni non verranno perché preferiscono restare a casa.

Ansia?

Tantissima! Ho proprio tutti i sintomi. Anche se i prof ci hanno spiegato bene come sarà l'esame e questo aiuta molto. Soprattutto il coordinatore ci ha spiegato che alla fine la terza parte dell'esame (quella dedicata all'analisi di materiali, tra cui un testo, un documento, un'esperienza, un problema, un progetto, predisposti in precedenza dalla commissione, ndr) durerà all'incirca una ventina di minuti. Che poi è più o meno il tempo di un'interrogazione in classe. È comunque la parte comunque che mi preoccupa di più. Sull'elaborato, invece sono più tranquilla.

Per quasi tutti gli studenti la maturità è un incubo ricorrente, tra prove scritte ed esami orali di fronte alla commissione, o in ogni caso un momento particolarmente segnante. Sarà una maturità da ricordare anche per voi?

Assolutamente sì. Anche se non ci sono gli scritti siamo comunque tutti in ansia proprio perché manca quella parte lì. Questo nuovo tipo di maturità si basa tutto sull'orale, è molto più stressante. Non sappiamo cosa può succedere, cosa chiederanno.

Quindi per voi non è una maturità semplificata

Assolutamente no, non lo è.

È possibile portare un solo accompagnatore. Hai già scelto chi verrà con te?

No, sto ancora decidendo!! La maggior parte degli amici mi aspetterà fuori alla fine per festeggiare. Dentro può entrare solo una persona, devo decidere fra due amiche importanti. Voleva venire mio padre, ma saperlo lì mi mette troppa ansia.

Hai partecipato agli open day per i maturandi?

Sì, ho fatto il vaccino il 2 giugno e ho ancora il livido! Non ho avuto nessun effetto, a parte un po' di dolore al braccio il giorno dopo. Ho pensato che fosse buona iniziativa, utile per far vaccinare più gente possibile. Adesso poi hanno aperto a tutti, quindi ancora meglio? L'unica cosa che non mi è piaciuta, e però non riguarda i vaccini, è che la mia scuola ha deciso per l'ultima setitmana di lezioni di non far andare i quinti in classe in presenza ma di farli tornare in dad. Quindi l'ultimo giorno di scuola lo abbiamo fatto una settimana prima. Questo mi è dispiaciuto. Non ci sono arrivate molte spiegazioni su questa decisione, che non mi è quadrata molto. Da quello che ho capito io è stato deciso così perché avendo la maturità potevamo stare un po' più tranquilli e non avere la paura di contagiarci gli ultimi giorni?. Non è un po' incoerente? A settembre potevamo stare tranquilli a venire a scuola e ora l'ultima settimana no? Siamo i primi e i diretti interessanti ma gli ultimi a sapere le cose e a cui viene chiesto un parere?

Maturità 2021, le cose da sapere

Quest'anno l'esame di maturità si svolgerà esclusivamente come colloquio orale, della durata circa di un'ora per ciascun candidato. Sono previste quattro fasi. Si inizia con la discussione dell'elaborato sulle discipline di indirizzo. Poi i maturandi devono discutere un brano di italiano, già oggetto di studio nell'ambito dell'insegnamento di Lingua e letteratura italiana. Si passa poi all'analisi di materiali, tra cui un testo, un documento, un'esperienza, un problema, un progetto, predisposti in precedenza dalla commissione. Infine tocca all'esposizione dell'esperienza svolta nei PCTO, ovvero i Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento, solo nel caso in cui non sia possibile ricomprendere tale esperienza all'interno dell'elaborato. Durante il colloquio, ogni maturando dovrà poi mostrare le proprie competenze e conoscenze nell'ambito dell'Educazione civica, ma non è prevista una sezione specifica del colloquio dedicata alla materia.

Per quanto riguarda le norme di sicurezza, bisognerà rispettare i due metri di distanza tra candidato a commissione, è previsto un solo accompagnatore per ogni studente e le mascherine saranno obbligatori (ma niente uso prolungato di quelle ffp2 da parte degli studenti e no a quelle di "comunità")

Maturità 2021, tutto quello che c'è da sapere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Maturità solo orale? Non è vero che è più semplice, anche noi la ricorderemo per sempre"

Today è in caricamento