I 115 studenti che finiscono in quarantena perché il prof è positivo

Succede all'istituto "Michelangelo Buonarroti" di Monfalcone (Gorizia). La positività del docente è emersa durante lo screening

Sono 115 ragazze e ragazzi appartenenti a 5 classi dell'istituto statale d'istruzione superiore "Michelangelo Buonarroti" di Monfalcone (Gorizia) sottoposti a isolamento fiduciario in attesa dell'esito del tampone, dopo che un loro insegnante è risultato positivo al coronavirus. Lo fa sapere in una nota ripresa dall'agenzia di stampa Dire il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, sottolineando che la positività del docente è emersa durante lo screening condotto sui professori da parte dell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina (Asugi).

"Si tratta di un caso di infezione derivante da un contatto indiretto con un soggetto proveniente dall'Est Europa - spiega Riccardi -. Ricostruendo la catena dei contagi, le autorità sanitarie hanno infatti scoperto che l'uomo è stato infettato dalla moglie, la quale aveva contratto la malattia dalla badante della madre, recentemente rientrata dalla Romania". L'indagine Asugi ha appurato che anche la sorella della badante, che esercita la medesima professione, è positiva al Covid-19, e sono state attivate le procedure di sicurezza anche per la suocera e la moglie del docente. Il professore è stato sottoposto a tampone e isolamento domestico venerdì 11 settembre, quando le lezioni curricolari erano già riprese il lunedì precedente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi, continua la nota, confermato l'esito positivo del test eseguito sul docente, è scattato in via cautelativa l'isolamento fiduciario per i ragazzi e le ragazze di 5 classi della scuola monfalconese. "Una misura assunta al fine di garantire la massima tutela per gli alunni e i docenti e per evitare la diffusione del virus tra gli studenti che saranno tutti sottoposti a tampone a partire da domani- conclude Riccardi-, dato che per non sfalsare l'esito del test, questo deve essere eseguito a partire da 4 giorni dopo la possibile esposizione al virus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

  • Calciomercato, le ultime notizie su trattative, acquisti e cessioni: Lazio, colpo in difesa

  • Brogli, schede occultate al seggio elettorale: arrivano i carabinieri, il presidente si dimette

  • Elezioni, finisce 3 a 3: la Lega non sfonda in Toscana che resta "rossa" come la Puglia. Zaia e De Luca a valanga

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento