animali-domestici

Come abituare il proprio animale al trasportino

Il trasportino è un accessorio fondamentale per viaggiare con il pet senza stress e nel massimo del comfort. Ecco alcuni consigli per far abituare l’animale a questo accessorio

Andare in vacanza con il proprio animale può sembrare difficile, ma non impossibile.

Il segreto è organizzarsi in anticipo e, soprattutto, far abituare il pet al trasportino. Vediamo come. 

Il primo passo è scegliere il modello più giusto e adeguato al proprio animale, in base al suo peso, alla sua età e al suo stato di salute. E' bene optare per un modello di dimensioni più grandi rispetto al pet, in modo che quest'ultimo possa muoversi, girarsi e, perché no, riposarsi in tutta tranquillità durante il viaggio.

Un altro elemento da tenere in considerazione è la tipologia di viaggio, in quanto in commercio vi sono diversi modelli di trasportino a seconda che si viaggi in auto, bus, aereo o treno. 

Una volta acquistato il modello ideale è necessario far abituare l'animale al nuovo oggetto.

Come? Innanzitutto, rispettando i suoi tempi, avendo molta pazienza e accogliendo tutte le sue emozioni nei confronti della nuova "cuccia da viaggio".

La chiave per favorire la conoscenza è rendere il trasportino accogliente, ad esempio inserendovi del cibo, la sua ciotola con l'acqua o ancora i suoi giochi, in modo tale che il pet possa sentirsi al sicuro e come a casa.

Per saperne di più, continua a leggere.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Adotta un animale domestico: questi dolcissimi pet aspettano solo te

  • Adottare un cane dal canile: i falsi miti da sfatare

  • Dove andare in vacanza con il cane e le regole da seguire in spiaggia

  • Come abituare il proprio animale al trasportino

  • Antiparassitari naturali: quali sono e come si usano

  • Le tipologie di coniglio: razze, caratteristiche e linguaggio

Torna su
Today è in caricamento