Domenica, 9 Maggio 2021

Gli orsi della luna liberati dopo 17 anni

Xuan e Mo, due orsi asiatici, sono finalmente liberi dopo decenni di prigionia e torture per estrarre dal loro corpo la bile

Credits: @Instagram

Era il lontano 2004 quando Xuan, un cucciolo di orso nero asiatico, è stato rapito e rinchiuso nella cantina di un negozio nella zona nordovest del Vietnam.

Nella stessa cantina era rinchiuso un altro esemplare di orso asiatico, Mo, che purtroppo non si sa da quanto fosse prigioniero. Questi due orsi della luna, così vengono chiamati, hanno passato circa due decenni rinchiusi in quel luogo per la loro bile.

Sono stati salvati lo scorso mese dai volontari dell’associazione Four Paws, che scesi in quello scantinato, sono rimasti sconvolti dalle gravi condizioni in cui versavano i due pet.

Dal controllo medico sono emerse diverse problematiche: entrambi soffrono di problemi alla cistifellea a causa delle torture che hanno subito durante l’estrazione della bile. In più, Xuan ha anche problemi ai denti, al fegato e di peso.

In cosa consiste l’estrazione della bile e qual è lo scopo

L’estrazione di bile degli orsi è diffusa nel sud est asiatico, nonostante sia proibita dalla legge vietnamita.

Purtroppo, però, ancora oggi molti orsi vengono rapiti e rinchiusi in celle proprio per estrarre dal loro corpo questa sostanza; il motivo è che da questa si ricava l’acido ursodesossicolico, che viene utilizzato da migliaia di anni dalla medicina tradizionale asiatica per il trattamento di patologie legate al fegato ma anche alla cistifellea. Inoltre, oggi questa sostanza è anche impiegata per produrre uno shampoo e la pomata contro le emorroidi.

Queste strutture vengono chiamate proprio “fattorie della bile”, e sono nate nel corso degli anni ‘80 come luogo dove rinchiudere gli orsi e sfruttarli per estrarre dal loro corpo la bile.

Oggi sono tante le associazioni coinvolte nel sensibilizzare la società al rispetto di questi animali, per tutelarli ed evitarne l’estinzione. In particolar modo, Four Paws ha aperto un santuario a sud di Hanoi, che si occupa di riabilitare gli animali e diffondere la cultura del rispetto verso tutti i pet.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli orsi della luna liberati dopo 17 anni

Today è in caricamento