Come scegliere il grembiule per la scuola: mini guida all’acquisto

Il grembiule è un indumento obbligatorio, ma quale scegliere? Ecco una piccola guida con consigli e suggerimenti utili

La campanella per il rientro a scuola è suonata per la maggior parte degli studenti italiani, il resto lo farà nelle prossime settimane di settembre.

Il nuovo anno scolastico è iniziato con una miriade di novità e regole, dovute all’emergenza Covid-19, ma una cosa è rimasta costante e immutata, ossia il grembiule obbligatorio per tutti gli alunni della scuola materna e delle elementari.

Ma quando acquistarlo? Come scegliere quello giusto? Quali sono le caratteristiche che deve avere? Scopriamolo insieme.

Quando acquistare il grembiule

Il grembiule fa parte del “corredo” scolastico, e va acquistato insieme a zaino, diario, quaderni e libri.

Quindi, tra fine agosto e inizio settembre, tutte le mamme si ritrovano a dover scegliere il grembiule per il proprio figlio e acquistarlo insieme a tutti gli altri accessori necessari per il ritorno tra i banchi.

Come scegliere il grembiule per la scuola

La prima cosa da fare è guardare il tessuto; in commercio è possibile trovare grembiuli in cotone 100%, oppure in cotone e poliestere.

Quale scegliere? Il consiglio è di optare per un modello in puro cotone, perché più delicato sulla pelle e, soprattutto, più traspirante e facile da lavare e stirare.

Al contrario, i modelli in tessuto misto possono provocare allergie e irritazioni, sono più difficili da stirare e meno traspiranti.

Il colore e il modello

La scelta del colore dipende dalle indicazioni del proprio istituto scolastico

Molte scuole richiedono la divisa uguale per tutti, sia maschi sia femmine, con il grembiule tutto blu scuro oppure tutto bianco.

Se non si hanno indicazioni precise dalla scuola, è possibile seguire i propri gusti e quelli del bambino; ad esempio, vi sono tanti grembiuli rosa con splendidi ricami per le femminucce, o ancora modelli blu con toppe e disegni per i maschietti, oppure grembiuli a quadretti bicolore.

Per quanto riguarda la forma, invece, è sempre molto classica e i modelli si somigliano molto tra loro.

Ecco alcune differenze:

  • colore
  • decorazioni e disegni
  • cerniera con zip o bottoni
  • presenza del colletto 
  • polsini con elastico oppure senza

Qual è la taglia giusta del grembiule

Prima di acquistare il grembiule è importante fare attenzione alla taglia che si sceglie, poiché bisogna sempre ricordare che il bimbo indosserà i propri indumenti che in inverno faranno maggiore volume.

Quindi, il consiglio è quello di scegliere sempre una taglia in più, perché molto più comoda e confortevole; inoltre, in questo modo il bimbo avrà maggiore libertà di movimento e si sentirà meno infagottato.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Inchiostro a domicilio: benvenuti nel mondo della Scuola 2.0

  • Tecnica del pomodoro: cos’è e come funziona

  • Come fare amicizia alle scuole superiori: tips utili per diventare popolari

  • Come scegliere la scuola superiore: consigli e suggerimenti utili

  • Zaino trolley: cos’è e quali sono i pregi e i difetti

  • Quanto deve pesare lo zaino per la scuola

Torna su
Today è in caricamento