rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Black Friday

E-commerce e vini: le cantine puntano sul digitale

I consumatori vogliono ricevere le bottiglie preferite direttamente a casa

La pandemia ha senz’altro cambiato le carte in regola per molti settori, accelerando anche tutti quei cambiamenti che già erano in atto e che coinvolgevano gli utenti. Gli acquisti online, per esempio, permettono un notevole risparmio di tempo, in alcuni casi anche di denaro, e la comodità di poter agire direttamente da casa (e di ricevere l’ordine a casa). Ciò ha fatto sì che gli e-commerce siano diventati le piattaforme privilegiate per gli acquisti da parte dei consumatori e imprescindibili canali di vendita per le aziende.

Questo cambiamento ha riguardato anche il mondo dei vini. Va da sé che l’occasione di avere a portata di mano le proprie bottiglie preferite è piuttosto ghiotta, specialmente se per reperirle, talvolta, bisogna conoscere le migliori enoteche del territorio. Allo stesso tempo, se prima le persone acquistavano online solo vini di nicchia, oggi tendono ad acquistare anche bottiglie che possono essere reperite al supermercato, perché a fare la differenza è la comodità del servizio, il quale sempre più cantine stanno implementando. 

Acquistare vini da casa è un’abitudine sempre più diffusa 

Prima del 2020 il fenomeno dell’e-commerce, per quanto riguarda il settore dei vini nel nostro paese, era assolutamente marginale. Con la pandemia il fatturato è invece praticamente raddoppiato in pochissimo tempo. Nella nuova fetta di mercato che riguarda le vendite online si è visto come ad approcciarsi sono soprattutto i cosiddetti Millennial (cioè le persone nate tra il 1980 e il 1996) e i Boomer (nati tra il 1965 e il 1980).

Tra questi dati però bisogna menzionare anche altre tipologie di consumatori, e cioè quelli che prima della pandemia erano abituati a comprare e consumare fuori dalle proprie mura, e quelli che iniziando a lavorare da casa hanno iniziato a comprare vini direttamente da internet.

Una storica cantina toscana apre il suo nuovo e-commerce

Il trend dell’e-commerce non è qualcosa di temporaneo, ma anzi continuerà a crescere a ritmi sostenuti (secondo dati recenti, il 24% delle persone continuerà ad acquistare vini da casa anche una volta finita la pandemia). Ecco perché le aziende del settore – comprese quelle che erano in ‘ritardo’ – hanno iniziato seriamente a implementare questa soluzione, ragionando sulla multicanalità.

Ne è un esempio la nuova piattaforma online di Santa Cristina, cantina nel cuore della Toscana, a Cortona. La sua produzione parla di cura e innovazione, tra varietà autoctone e internazionali, ma contraddistinguendosi sempre per uno stile artigianale che coniuga vigna e lavoro dell’uomo.

Il nome “Santa Cristina” viene dal vino rosso, storico prodotto da oltre 70 anni simbolo dell’azienda, e la struttura della cantina è stata concepita in modo da accompagnare l’acino dal vigneto sino alla fermentazione, all’affinamento e all’imbottigliamento. A questi step oggi si aggiunge una forte presenza online. Da oggi infatti i clienti potranno acquistare i vini su un e-commerce dedicato, senza alcuna spesa di spedizione

La selezione è davvero ampia, cosa che permette agli appassionati di scoprire e ricevere direttamente a casa anche nuovi vini. La lista comprende: il Santa Cristina Rosso, il Rosato, per un sapore più delicato; il Santa Cristina Bianco, direttamente dai vigneti umbri. Oltre ai classici, è disponibile la linea varietali (Chianti superiore e Vermentino); la linea selezioni (Le Maestrelle, un rosso moderno; Campogrande, nato dai vigneti della zona dell’Orvieto Doc Classico; CipressetoCasasole); la linea Bollicine (Santa Cristina Brut); infine la linea Specialità, che comprende il Vin Santo Santa Cristina, storico vino toscano delle feste, il San Giocondo (vino novello), ma anche l’olio Santa Cristina, nato da una selezione di olive lavorate tramite un sistema di frangitura a freddo.

STYLE ROSSO_800X600-2

Per gli indecisi c’è invece la possibilità di ordinare una box personalizzata, con una selezione di 6 bottiglie diverse. Oppure, in alternativa si può acquistare la box “Le passioni”, una selezione di etichette più classiche.

Scopri tutte le offerte sullo Speciale Black Friday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E-commerce e vini: le cantine puntano sul digitale

Today è in caricamento