Domenica, 25 Luglio 2021
Black Friday

Il Cyber Monday della Mela morsicata: le novità tra app, giochi e Apple Card

L'evento del colosso da Cupertino in occasione del lunedì cibernetico

Con il Cyber Monday arrivano tutte le super offerte e novità per gli appassionati di tecnologia e come non pensare ad Apple in questo caso. Infatti è fissata per il 2 Dicembre la data ufficiale per il nuovo evento Apple; la mela morsicata è ormai famosa per i suoi eventi estemporanei che svicolano dalla normale presentazione di nuovi dispositivi, tra iPhone e iPad, per concentrarsi su servizi e feature su cui da tempo il colosso di Cupertino si sta concentrando, come nel caso di Apple Tv.

Nello specifico questa presentazione durante il cyber monday sarà dedicata alle applicazioni e in particolare ai giochi mobile, molti dei quali appartenenti al nuovo Arcade, con un keynote che si concentrerà sulle migliori applicazioni del 2019 viste su App Store, accanto ai propri sviluppatori.

Intanto, tra le novità della Mela, non ancora disponibile in Italia ma già presentata al mercato statunitense c’è la Apple Card, una carta di credito vera e propria, frutto di un accordo stretto con Goldman Sachs e Mastercard. La Apple Card è in distribuzione da agosto al momento solo ad un gruppo selezionato di clienti negli USA, promette una vera e propria rivoluzione sia estetica, si perché sulla tessera in titanio total white è stampato solo il nome del titolare, sia funzionale.

La carta servirà a compiere transazioni  e concludere pagamenti virtuali, in abbinamento ai dispositivi mobile Apple; e fin qui nessuna novità rispetto ad una normale credit card. La vera novità è legata al sistema di cashbank legato alle spese effettuate : l’1% sugli acquisti fatti con la carta fisica, il 2% su quelle concluse con Apple Pay e il 3% su tutte le transazioni operate sull’Apple store. Il credito maturato viene caricato sull’account dell’utente e può essere speso oppure trasferito ad amici e parenti tramite IMessage.

L’obiettivo della Mela è quello di rafforzare il businnes e il margine dei propri servizi per far pronte al calo delle vendite degli IPhone, cercando di fidelizzare i clienti, oltre che offrire un gran vantaggio in termini di privaci, perché le informazioni sugli acquisti non saranno visibili a nessuno e conservate sull’app e nel chip integrato nella carta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cyber Monday della Mela morsicata: le novità tra app, giochi e Apple Card

Today è in caricamento