Sabato, 16 Ottobre 2021
Black Friday

L’abbigliamento maschile nell'era del Black Friday

Consigli per gli acquisti: negozio fisico o shop online?

Il 29 novembre sarà il giorno tanto atteso del Black Friday: una giornata di sconti eccezionali che dal 2011 è diventata una tradizione anche italiana. Il Venerdì nero coinvolge ogni settore merceologico e l’immaginario collettivo vuole che la donna, armata fino ai denti di carta di credito e sguardo minaccioso, sia in prima linea nell’impresa bellica.

E l’uomo? Il luogo comune lo vede seduto in un angolo ad annuire e sonnecchiare.
Forse è l’ora di sfatare questi clichés e dire che anche all’uomo piace comprare e che il Black Friday è una buona occasione anche per lui per rinnovare il guardaroba. Forniamo allora qualche consiglio utile per non essere da meno rispetto alle donne nella caccia al cartellino.

Il dubbio iniziale può essere nella scelta tra negozio fisico e shop online: vediamo allora i pro e i contro di queste due opzioni.

La scelta del negozio fisico assicura il privilegio di poter provare i capi di abbigliamento in loco azzerando il rischio di sbagliare taglia e consentendo di acquistarli solo dopo averne testato la vestibilità e il gusto personale. Solo in questo caso è possibile rimirarsi allo specchio o farsi consigliare da un accompagnatore prima di aprire il portafoglio.
Dal punto di vista dei rapporti umani e dell’etica dell’acquisto ci troviamo sicuramente di fronte alla scelta giusta, ma in questo caso stiamo parlando del Black Friday, una giornata di sicura calca e sgomitate per l’acquisto migliore. Lo stress post traumatico è quasi garantito e il rischio è quello di trovare poca scelta.

Lo shop online in questo caso interviene in aiuto. È possibile fare i propri acquisti comodamente seduti sul divano davanti ad un aperitivo, oppure in orario lavorativo al posto della pausa sigaretta. Sicuramente un mood più rilassante ma anche in questo caso occorre essere preparati per non fare acquisti privi di criterio, dettati solo dalla facilità del metodo.
Per prima cosa bisogna sapere che si sceglieranno dei capi di abbigliamento che non è possibile provare, per cui bisogna essere un po’ scaltri nell’individuare le giuste taglie. Un trucco potrebbe essere quello di andare a provare gli stessi articoli in negozio qualche giorno prima ma questa strategia potrebbe risultare un po’ laboriosa. In alternativa è necessario studiare bene le guide alla scelta delle taglie che ogni shop online mette a disposizione, solitamente sono piuttosto attendibili. L’ideale sarebbe scegliere dei marchi conosciuti di cui conosciamo la vestibilità.

Per alcuni articoli in particolare potrebbe essere consigliabile recarsi in negozio: ad esempio per l’acquisto di un paio di scarpe è importante testarne la calzabilità. Se non si conosce il marchio il modo migliore di non sbagliare è quello di metterle ai piedi e farci un giro di prova.

Per togliersi ogni dubbio conviene studiare le politiche di reso dei vari siti di e-commerce, che garantiscono il reso gratuito dando la possibilità di provare comodamente i vestiti in casa propria e restituirli se non graditi. Sicuramente un metodo più impersonale rispetto al negozio ma decisamente più comodo.
Un giusto compromesso potrebbe essere quello di scegliere i capi di abbigliamento online e prenotarne il ritiro in negozio garantendosi così la possibilità di provarli e restituirli in loco se della taglia sbagliata. 

Le possibilità sono dunque molteplici, non ci sono scuse per rassegnarsi al ruolo di spettatore passivo, anche l’uomo può godere delle promozioni del Black Friday, sia armandosi di pazienza e andando in negozio, sia imparando a destreggiarsi in rete con qualche piccolo accorgimento.

L’importante dunque è non farsi trovare impreparati perché le offerte sono dietro l’angolo e le novità in arrivo sono pronte a far felici i nostri armadi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’abbigliamento maschile nell'era del Black Friday

Today è in caricamento