rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Black Friday

Black Friday, perché si chiama così? Origine e storia del "venerdì nero"

Una tradizione ormai anche in Italia, dovuta alla spinta dei grossi colossi dell'e-commerce internazionali. Ma l'origine del Black Friday risale a molti anni fa

Il 26 novembre 2021 è uno dei momenti dell'anno più attesi dagli amanti dello shopping, della moda e della tecnologia: è il gran giorno del Black Friday, quello in cui è possibile fare acquisti pazzi a prezzi incredibili, approfittando di sconti su qualsiasi tipo di categoria merceologica. Oramai è diventato un appuntamento fisso anche in Italia, ma non è sempre stato così, si tratta infatti di una tradizione americana entrata in voga nel nostro Paese con lo sviluppo dei portali di e-commerce.

Tutti sanno cos'è, ma qual è la storia del Black Friday? Conoscete la sua origine? E soprattutto, perché si chiama Black Friday? Vediamo di fare un po' di chiarezza.

Black Friday: quando e perché

Il Black Friday è il culmine del cosiddetto Black November, da qualche anno mese di sconti pazzi, una sorta di anticipatore del periodo dei saldi invernali. Cade ogni anno l'indomani del giorno del Ringraziamento, festa che si celebra il quarto giovedì di novembre negli Stati Uniti d'America e in Canada. Il giorno del Black Friday, secondo una tradizione consolidata negli anni Sessanta, è quello in cui i negozianti applicano sconti speciali a tutto (o a una parte) della merce, per dare il via alle grandi spese di Natale. Il Black Friday 2021 in Italia, così come in tutto il resto del mondo, cade il 26 novembre.

Come detto, il Black Friday è entrato di prepotenza anche in Europa e in Italia, appuntamento fisso per lo shopping, con le grandi catene e soprattutto gli shop online che mettono a disposizione di clienti e utenti offerte a tempo con sconti da non perdere, a volte della durata di poche ore. Si tratta di una tradizione spesso criticata nel nostro Paese, ma che nonostante tutto ha un grande seguito, perché permette alle persone di fare veri e propri affari.

Perché si chiama Black Friday

Ci sono molte teorie sull'origine del nome Black Friday. Una in particolare, vuole che sia associato il colore nero perché un tempo i registri contabili dei negozi si compilavano a penna, usando l'inchiostro rosso per i conti in perdita e invece quello nero per i conti in attivo. Nel venerdì post Ringraziamento, con offerte imperdibili e grandi incassi, i conti venivano elencati rigorosamente con inchiostro nero.

C'è anche un'altra tesi attorno al nome Black Friday. Il nero, infatti, si riferirebbe al colore delle strade causate dal traffico intenso e dalla congestione all'interno dei negozi, provocata naturalmente da decine di migliaia di statunitensi attirati dagli sconti, che in questo giorno particolare possono arrivare fino all'80%.

A quando risale il primo Black Friday

Il primo Black Friday della storia - o comunque la prima volta che se ne parlò - fu nel 1961, quando a Philadelphia, all'indomani del giorno del Ringraziamento, ci fu un grandissimo intasamento di persone in giro per le strade. In un documento dell'epoca, il termine veniva utilizzato per sottolineare la pratica di molti dipendenti di dichiararsi malati il giorno dopo la festa, con l'obiettivo di trascorrere a casa un weekend lungo, che partiva di giovedì e terminava la domenica.

Nel 1924, nel giorno successivo al Ringraziamento, la catena di distribuzione Macy's organizzò la prima parata per celebrare l'inizio degli acquisti natalizi, ma il nome "venerdì nero" non era ancora in voga. Solo alcuni decenni più tardi comunque, attorno agli anni '80, è esploso il Black Friday come lo conosciamo oggi, diffuso rapidamente in tutto il continente americano e in Regno Unito e poi, progressivamente, in tutta Europa e in Asia, fino al Giappone.

Come per molte altre tradizioni, quindi, gli Stati Uniti hanno avuto il ruolo di catalizzatore, dando la spinta propulsiva al venerdì nero anche negli altri Paesi, che hanno riproposto fedelmente l'approccio d'oltreoceano:

  • Black Friday il giorno successivo al ringraziamento
  • sconti superiori al 50%
  • offerte a tempo

In Italia, come capita molto spesso, c'è stata una reticenza iniziale al Black Friday, ma le offerte sempre più forti e la digitalizzazione sempre più marcata lo stanno rendendo una tradizione ormai irrinunciabile e molto attesa anche per noi. Negli ultimi anni, per favorire i consumi, il Black Friday si è trasformato nella settima del Black Friday, prima, e in un intero mese di sconti poi.

Black Friday Magazine: la guida alle occasioni da non perdere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Black Friday, perché si chiama così? Origine e storia del "venerdì nero"

Today è in caricamento