rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Speciale

Sport e inclusività: l’impegno sociale delle aziende

Eventi e partnership nei territori per diffondere l’attività fisica

Oggi si sente spesso parlare di “inclusione” e di “inclusività” nei luoghi di lavoro, nella società. Ma a svolgere questa funzione, o per lo meno a portare verso questo obiettivo è anche lo sport. Da sempre infatti questo mondo rappresenta un’importante leva di sviluppo sociale, specialmente in alcuni contesti territoriali.

L’attività sportiva vive soprattutto di piccole realtà che offrono un servizio alla comunità, migliorando la vita delle persone, per quanto riguarda il benessere psico-fisico; ma lo sport può svolgere anche un ruolo attivo nella lotta contro le disuguaglianze e contro il razzismo. Si tratta quindi, anche, di un veicolo dell’integrazione e della coesione sociale. È dunque innegabile che rappresenti un tramite attraverso il quale proporre valori sani, èd è fondamentale non sottovalutarne il valore culturale.

La collaborazione di Decathlon con il territorio 

A svolgere un ruolo di primo piano nella diffusione del movimento sono anche le aziende collegate al mondo sportivo. Tra queste rientra Decathlon, ideatore, produttore e distributore di articoli sportivi attivo in 60 Paesi e con 130 negozi in Italia. Tra le sue tante missioni c’è quella di rendere lo sport accessibile al maggior numero di persone, impegnandosi socialmente e collaborando con i diversi territori

La collaborazione avviene con i club e grazie alle partnership (come per esempio è avvenuto nel caso della squadra di basket brindisina Happy Casa in collaborazione con il Liceo Majorana di Brindisi). Attualmente infatti, Decathlon è attiva soprattutto sul territorio pugliese, con eventi di particolare rilievo come Amare Bari, manifestazione andata in scena dal 6 al 12 settembre a Bari, incentrata sulle discipline nautiche, come Sup, Bigsup, Paddleboard, aquathlon, dragonboat, canoa, canottaggio, vela, kitesurf, surf.

Gli Sportdays: eventi e partnership con i club

Lo sport, dunque, come strumento per valorizzare il territorio ha funzione sociale: da una parte costituisce un riferimento per i giovani, dall’altro migliora anche la vita degli adulti. Non è un caso che la mission di Decathlon sia rendere durevolmente accessibili il piacere ed i benefici dello sport al maggior numero di persone. L’azienda infatti crede nello sport come opportunità di crescita personale e occasione per creare e tessere relazioni sociali.

Decathlon organizza durante tutto l’anno gli Sportdays, eventi che toccano tutta l’Italia e cementano una grande community di sportivi. Sono più di 78 le discipline: dai Rundays per gli appassionati di corsa, ai Bikedays perché ama le due ruote; dai Swimdays per chi ha voglia di farsi valere in acqua, ai Basketdays. La lista è davvero infinita e comprende anche sport poco conosciuti: altri eventi sono il Nordicwalkdays, per apprezzare i benefici della camminata nordica, i Bowldays per provare l’ebbrezza di fare strike, gli Archerydays, per essere arciere almeno per un giorno.

Per rimanere aggiornati su tutti gli eventi e le iniziative sportive locali di Decathlon basta andare sul sito degli sportdays; per iscriversi invece sarà sufficiente avere la carta Decathlon (la si può richiedere nei negozi) e registrarsi sul portale inserendo il numero riportato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sport e inclusività: l’impegno sociale delle aziende

Today è in caricamento