rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Powered By COMMED I A
Digital Transformation

Innovazione e sostenibilità: un dialogo che è sempre più digitale

Affidarsi a professionisti per affrontare le grandi transizioni in atto

La transizione è ormai in atto. Il mondo, volenti o nolenti, cambia e non si può più stare a guardare. È necessario evolvere con esso, attivandosi per una transizione che, da un lato, vede le sempre più impellenti spinte sostenibili e, dall’altro, l’affermarsi prepotente della digitalizzazione nel mondo del lavoro e nella cultura di massa.

Due trend che, se visti sul lungo periodo, sono destinati ad accompagnarci ancora per molti anni a venire.

Tecnologia e ambiente: come farli convivere

E, infatti, abbiamo da una parte la tecnologia, che osa spingersi oltre le colonne d’Ercole della conoscenza, navigando sempre più verso gli orizzonti imperscrutabili delle intelligenze artificiali, della realtà virtuale, dell’automazione del 4.0. Strumenti, questi, che, nelle mani dell’uomo e della sua creatività, diverranno sempre più utili nel raggiungimento di obiettivi non solo privati e legati al business, ma anche sociali e collettivi.

Sull’altro piatto della bilancia ci sono, invece, le questioni ambientali ed energetiche, che stanno prendendo il posto che spetta loro non solo nelle strategie aziendali, ma anche nelle agende politiche di nazioni e organi sovranazionali come priorità non più procrastinabili.

Viene spontaneo, allora, tentare di far lavorare insieme queste due tendenze, cercando un modo per il quale l’una sia di supporto all’altra. Nello specifico, far sì che le innovazioni tecnologiche nei più diversi settori e lavori, portino benefici concreti non solo al business, ma anche alla sfera della sostenibilità (che sia essa economica, ambientale o sociale). È sicuramente una sfida impegnativa, ma non impossibile da affrontare e vincere.

Attualmente il minimo comune denominatore tra innovazione e sostenibilità, lo si sta cercando e trovando nel mondo digitale e tecnologico. Basti pensare solo che, secondo una stima fatta nel 2021 da BCG (Boston Consulting Group), l’utilizzo delle AI può contribuire, da solo, a una riduzione tra il 5% e il 10% delle emissioni di CO2 in atmosfera. Parliamo di miliardi di tonnellate di CO2 in meno riversate nell’ambiente, solo grazie all’aumento di efficienza della produzione, con relativa riduzione di consumo energetico, apportato dall’AI.

Ma di esempi ne potremmo citare tanti: dai benefici portati dall’automazione robotica nel settore agricolo alla portata enorme che può avere un messaggio positivo, declinato o ricondiviso sui social da un influencer con milioni di follower.

Convertirsi al digitale in modo responsabile

Insomma, la digitalizzazione è oggi il terzo grande pilastro su cui si sta muovendo il mondo, soprattutto quello del lavoro. Professionisti, aziende e interi comparti pubblici, industriali, agricoli e turistici si stanno “convertendo” al digitale, soprattutto a seguito degli eventi pandemici che, come sappiamo, hanno dato una spinta decisiva in tal senso, riuscendo a scardinare anche le ultime resistenze nei confronti della digitalizzazione.

Ecco, allora, che diventa fondamentale sì abbracciare la digital transformation dei processi, delle modalità lavorative, delle strumentazioni a supporto del lavoro, ma è necessario anche e soprattutto che questa transizione venga attuata con un obiettivo più alto del semplice business, integrando in essa le esigenze sempre più impellenti dell’altra grande transizione in corso: quella energetica e sostenibile.

Prima le aziende comprenderanno questi concetti e prima si remerà tutti nella stessa direzione, accelerando l’avvento di un futuro dominato da logiche responsabili. Il discorso, quindi, non è tanto energetico, economico, tecnologico o ambientale, ma semplicemente culturale.

È dalle persone, dalle loro convinzioni e percezioni che partirà il cambiamento. Ed è qui, nella necessità di cambiare tali percezioni, che può intervenire in concreto il mondo digitale, con i suoi strumenti e canali di comunicazione, in grado di smuovere letteralmente le masse e le coscienze con un semplice click. 

La comunicazione digitale come vettore del cambiamento

È qui che il Web marketing e le soluzioni tecnologiche più avanzate possono supportare un’azienda nel mostrare e dimostrare al mondo il proprio impegno verso il cambiamento e possa, perché no, essere d’esempio per altre. Di modi per farlo, il Web ne offre tantissimi: da una campagna di advertising che diventa virale, a una challenge su Tik Tok che coinvolge milioni di giovani, dal blog di un influencer “illuminato”, alle potenzialità ancora non del tutto espresse della realtà virtuale, dalle nuove frontiere che attraverseremo con l’uso del 3D o delle AI, fino alla nuova percezione del mondo, dei consumi e delle esperienze umane all’interno del Metaverso.

Ebbene, tutto questo è “mondo digitale” che sfonda la parete del Web per entrare nella realtà quotidiana di noi utenti, di noi consumatori, di noi cittadini del mondo. Ma per sfruttare le potenzialità del digitale nel modo giusto serve qualcuno in grado di “maneggiare con cautela” tali tecnologie, qualcuno che sappia utilizzare il giusto canale per veicolare il giusto messaggio, qualcuno che mastichi innovazione digitale da tempo e che, al contempo, si sia già interfacciato con le questioni ambientali, avendo lavorato a stretto contatto con aziende e pubbliche amministrazioni. Qualcuno, insomma, che possa sviluppare e proporre un’ampia gamma di soluzioni tecnologiche in grado di dare risposte concrete e mirate alle tante domande di aziende, pubbliche amministrazioni e soggetti privati.

COMMED I A: una web agency protagonista della transizione digitale

COMMED I A, web agency con base a Lecce, ha questo livello di esperienza, essendo da più di 20 anni un partner affidabile per molte aziende su tutto il territorio nazionale nella digital transformation.

Aiutando imprese pubbliche e private nel progressivo processo di digitalizzazione, COMMED I A sfrutta l’innovazione tecnologica per dotare tali soggetti di soluzioni che supportino efficacemente e ottimizzino i processi aziendali, la gestione delle attività e la comunicazione interna ed esterna. 

Affidarsi a un partner competente, creativo e sempre aggiornato su questo mondo che cambia alla velocità di un click, significa avere le chiavi di un futuro che inevitabilmente sarà sostenibile, tecnologico e digitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento