rotate-mobile
Powered by Lega del filo doro
Disabilità

Le migliori app gratuite per disabili

Sono molte le applicazioni gratuite dedicate alle persone con disabilità facilmente scaricabili su smartphone, tablet o pc. Ecco un elenco delle migliori

Oggi viviamo in un mondo sempre più iperconnesso, le nuove tecnologie e l'utilizzo degli smartphone sono diventati fattori "fondamentali" nella nostra vita non solo per quanto riguarda lo svago, ma anche per svolgere mansioni di lavoro, informarci e tanto altro. Ma se vogliamo un attimo soffermarci sui dati odierni per quanto riguarda l'accesso ad internet, in Italia, ancora oggi, più del 95 per cento dei siti web è inaccessibile ai soggetti con disabilità e le cause sono molteplici: tra queste ricordiamo la mancanza di risorse, conoscenze, consapevolezze, competenze e strumenti adeguati. Nel nuovo millennio la rivoluzione sociale che i fruitori dei servizi dedicati ad internet stanno vivendo non è indifferente, insomma, si tratta di dinamiche nuove che contribuiscono a creare uno scenario innovativo, ecco perché il tutto dovrebbe essere adattato anche al mondo delle persone con disabilità.

Accessibility act, prodotti e servizi informatici diventano finalmente più inclusivi

A questo proposito ci vengono in aiuto le app, chi non ne ha scaricato almeno una sul proprio smartphone? Applicazioni per tutti i gusti: dal fitness alle app per la cucina, ma anche giochi, social network, app wellness e chi più ne ha più ne metta. Fortunatamente, in questo senso e in un mondo sempre più digitale, sono stati creati anche tanti supporti per migliorare le condizioni di vita dei disabili. Sono molte le app dedicate, gratuite e non, facilmente scaricabili su smartphone (sia iOs che Android), tablet o pc e che possono aiutare queste persone. Di seguito riportiamo un breve elenco con alcune delle migliori app per disabili che posso essere scaricate gratuitamente segnalate dal sito disabili.com.

Le app gratuite per disabili

  • MovieReading: è un'app per iOs e Android che rende visibili sul proprio smartphone o tablet i sottotitoli dei film.
  • Spread the Sign, scaricabile gratuitamente per iOS e Android, è un dizionario di lingua dei segni in diverse lingue.
  • Taxi Sordi: sia per iOS che Android, è un'app serve per chiamare o prenotare un taxi anche se non si è in grado di parlare al telefono, sarà possibile inviare una richiesta e subito dopo si riceverà una notifica con la sigla del taxi prenotato e l’ora di arrivo.
  • La mia voce, per Android e iOs, è il primo programma di comunicazione assistita per chi ha patologie della voce, si trova senza voce o con difficoltà a parlare. 
  • BraillePad: un'app per iOS che permette di scrivere sms, mail e post sui social con il codice Braille. 
  • Ideal Item Identifier è una applicazione di lettura di codici a barre che permette agli utenti di leggere codici UPC e QR.
  • Vlingo Virtual Assistant è un'app per Android che funge da assistente virtuale con funzionalità estese che permettono l'uso di comandi vocali per inviare le email, telefonare, fare ricerche sul web, chiedere indicazioni su mappe e spostamenti, attivare le applicazioni e molto altro.
  • Darwin Reader Trial, app per Android, è un'applicazione per la lettura di libri specificatamente pensate per persone con difetti alla vista. 
  • Intersection Explorer, un'app per Android che funziona come guida per le persone non vedenti. Essa consente di esplorare in anteprima i luoghi sul display del telefono. Sullo schermo apparirà una mappa della zona in cui ci si trova: spostando il dito sullo schermo si riceveranno poi informazioni sul tragitto da seguire per raggiungere la destinazione stabilita.
  • Dragon Dictation è un'app per iOS che attraverso il riconoscimento vocale permette di dettare i propri messaggi trasformandoli in testo. 
  • Be my eyes  è un'app per iOS che connette le persone cieche con aiutanti volontari in tutto il mondo attraverso una chat video live.
  • Veasyt Tour è una guida multimediale accessibile, che permette a tutti i visitatori (anche con disabilità sensoriali o linguistiche) di accedere in modo completo e autonomo a contenuti culturali o informativi su città d’arte, musei, ville, parchi, percorsi enogastronomici o naturalistici. I contenuti sono consultabili in modalità testuale, audio e video in lingua dei segni.
  • EasyWay, app sia per Android che iOS che aiuta chi ha disabilità motorie a conoscere l'accessibilità ai luoghi (parcheggi, Ztl, toilette).
  • Walky Talky è un'applicazione sincronizzata con Google Maps, basta pronunciare il nome e l’indirizzo della destinazione e si attiva una guida vocale che segnalerà, oltre al percorso, nomi e indirizzi dei luoghi adiacenti e la presenza di incroci.
  • On The Bus, app per Android che informa sui mezzi di trasporto con accesso per disabili in diverse città del mondo.
  • Blindsight Project 008: quest'app gratuita può essere scaricata sia su Android che iOS e permette di segnalare qualsiasi barriera o discriminazione fatta ad una persona con disabilità. Tramite un'apposita sezione, la segnalazione potrà essere inviata alle Forze dell’ordine.
  • PerNoiAutistici: su quest'app è possibile trovare news che possono interessare la categoria, dei podcast e delle mappe interattive che mostrano le strutture autism friendly.
  • AlboBoard: un'app per Android che tramite una speciale tastiera virtuale da utilizzare su tablet o smartphone permette di far svolgere facili esercizi di lettura e scrittura.
  • Cool Reader: quest'app per Android, attraverso la funzione text-to-speech, permette di ascoltare e leggere libri direttamente dallo smartphone o tablet.
  • Immaginario: un'app per sistemi iOS creata per dare a genitori, insegnanti e operatori uno strumento efficace per la comunicazione visiva per il bambino o adulto con autismo o con disabilità intellettive. Attraverso quattro sezioni (immagini, frasi, agenda, parole mie) il paziente può ricercare e costruire frasi in modo veloce.
  • Tools for Autism: un'app per Android che, attraverso l'uso di immagini, permette di guidare il paziente ad attuare il comportamento più consono da tenere in diversi contesti e situazioni sociali.
  • IoParlo: un'app per iOS che permette alle persone con difficoltà nella comunicazione di potersi esprimere. Come? O Scrivendo una frase e dando poi il comando di lettura con la voce digitale, oppure componendo delle frasi tramite dei disegni proposti.
  • Pedius: un'app molto utile scaricabile su Android che permette ai non udenti di telefonare. Basta scrivere un messaggio, inserire il numero di telefono, e quando la telefonata è avviata una voce leggerà il messaggio al destinatario dall’altra parte, mentre ciò che dice l’interlocutore viene simultaneamente tradotto in testo sul dispositivo. 
  • Parlami: anche quest'app gratuita per Android trasforma in testo ciò che dice l’interlocutore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento