rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Fieracavalli

Hai sempre voluto un cavallo? Scopri il Sella italiano

Un cavallo elegante, atletico e dalle forme armoniose, in grado di affascinare già dal primo sguardo

I cavalli sono animali splendidi, dal grande fascino, ecco perché, per moltissime persone, possederne uno significherebbe avverare un grande desiderio.
Tale passione può avere origini diverse: magari è stata trasmessa dalla famiglia fin dalla più tenera età, oppure il confronto con un esperto ha consentito di comprendere meglio il mondo equestre o, ancora, la scintilla è scoccata durante un evento specifico.
Qualunque sia il motivo, è una passione condivisibile che vale la pena di approfondire.
In prima battuta, potrebbe essere interessante scoprire la differenza tra le razze italiane.
Tra queste, ad esempio, è degno di nota  il Sella italiano, equino che dispone di notevoli attrattive.

La prima asta internazionale dedicata al Sella Italiano

E proprio al Sella Italiano sarà riservata la prima edizione Verona Auction, un’anteprima assoluta tenuta durante la 123ª edizione di Fieracavalli.
Si tratta di un’asta internazionale, organizzata in collaborazione con Equinia (società internazionale d’Oltralpe).

L’idea di realizzare un’asta di questo genere è nata dal sempre maggior interesse che riveste il Sella Italiano nel panorama internazionale, tanto da arrivare a competere con altre razze già riconosciute (come, ad esempio, quella Purosangue inglese).
Il Sella Italiano, infatti, nonostante l’origine relativamente recente (il cui processo di selezione continua tutt’oggi), viene molto apprezzato sia per le sue doti fisiche che per quelle caratteriali.
È un esemplare affidabile e molto volenteroso, energico e socievole, utilizzato soprattutto per le competizioni sportive come il salto ad ostacoli, il completo, l'endurance e il dressage.

Quindi, Verona Auction rappresenta una buona occasione per approfondire la conoscenza di questo splendido animale, nonché per acquistarne un esemplare.
L’asta tratterà esemplari di 2 e 3 anni, ritenuti "più interessanti" sotto il profilo internazionale.
In quest’occasione, i cavalli potranno essere osservati sia a livello morfologico, sia nel salto in libertà: è proprio attraverso le prove di salto che i potenziali clienti possono giudicare, con maggiore puntualità, la qualità del puledro.

Si prevede la partecipazione di circa 30 esemplari, tutti appartenenti alle migliori genealogie.

Per andare incontro a tutti gli interessati, Fieracavalli ha optato per un tipo di asta “ibrida”: in questa modalità, le vendite vengono organizzate, fisicamente, presso il quartiere espositivo di Verona e, contemporaneamente, saranno trasmesse in diretta streaming.
Tutti i potenziali clienti potranno così seguire la vendita online, effettuando offerte da casa.
Verona Auction si terrà sabato 6 novembre, alle ore 20.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hai sempre voluto un cavallo? Scopri il Sella italiano

Today è in caricamento