rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Gamechangers

Blink, consegne in modo sostenibile

Si traduce con “battito di palpebra” e risponde alle esigenze di sostenibilità per le consegne a domicilio. Blink è ormai una realtà sempre più affermata a Milano

Non è un segreto: durante il primo lockdown del 2020 numerose attività, con coraggio e dedizione, sono riuscite comunque ad avviarsi. Non certo nel modo previsto, ma pur sempre seguendo una visione imprenditoriale concreta.

Forse però non tutte hanno avuto la stessa ambizione di Blink, ossia consegnare in giornata con mezzi sostenibili e senza packaging ingombrante.

Blink: consegne veloci e sostenibili

Il termine blink in italiano si traduce con “battito di palpebra” e risponde a una precisa esigenza, come spiegano i fondatori: “A noi l’idea è venuta dalla frustrazione di cittadini che vedono furgoni parcheggiati male, di conseguenza traffico difficoltoso, e aria irrespirabile. E allora ci siamo domandati: che cosa possiamo fare?”

Buona parte della logistica dell’e-commerce avviene su mezzi leggeri, avvicinando la merce al punto di destinazione con i furgoni per poi affidare alle due ruote (bici cargo o scooter) la consegna vera e propria. In questo modo viene notevolmente agevolata l’esperienza di acquisto, soprattutto in una città come Milano, fulcro delle attività produttive della stessa Blink e ormai artefice del concetto di sostenibilità come modus vivendi.

La creazione del progetto

Blink è stata fondata nel 2020 da Jacopo Berlusconi e Giulio Cantoro, laureati in ingegneria, cui ha fatto seguito Marco Turetta. Inizialmente l’azienda è autofinanziata dagli stessi Jacopo e Giulio. I primi sostegni sono arrivati grazie alla partecipazione al bando FabriQ Quarto del Comune di Milano, dedicato alle “imprese che guardano alla periferia come luogo di sperimentazione” per finanziare progetti capaci di avere un impatto sociale.

Oggi è una realtà consolidata a Milano, specialmente per i Municipi 8 e 9, e punta a espandersi in tutta Italia. Per divulgare in modo definitivo i temi di sostenibilità, in un settore come quello dei trasporti, da sempre votato alla maggiore produttività, anche e soprattutto inquinante. Una risposta decisiva ai grandi colossi di e-commerce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blink, consegne in modo sostenibile

Today è in caricamento