rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
EARTH DAY

In futuro sempre più persone soffriranno di allergie stagionali: lo studio

Se non dovessero essere ridotte le emissioni di CO2, le allergie stagionali si moltiplicheranno

Uno studio americano ha affermato che, se non dovessero essere ridotte drasticamente le emissioni di CO2, il polline rilasciato dalle piante aumenterà del 200%. Questo provocherebbe gravi conseguenze sulla salute degli esseri umani, sugli animali e sull’ambiente, come l'incremento dei casi di allergia stagionale, ma non solo.

La classifica delle città più inquinate in Italia e nel mondo

L’aumento delle temperature, dovute al riscaldamento globale, ma anche l’anidride carbonica, che stimola la fotosintesi delle piante a crescere di più, sono le due cause principali di questa previsione. Uno scenario pericoloso che, per essere scongiurato, necessita di una riduzione dell'inquinamento atmosferico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In futuro sempre più persone soffriranno di allergie stagionali: lo studio

Today è in caricamento