Martedì, 9 Marzo 2021

Il Visionario: Elon Musk

Cosa significa mandare nello spazio una macchina o influenzare il mercato con un tweet

Elon Musk è un nome che negli ultimi anni è spesso al centro dei titoli di giornale.

Finanza, tecnologia, beneficienza, ricerche spaziali sono solo alcuni degli argomenti che lo vedono protagonista.

Nato a Pretoria il 28 giugno del 1971 ha dimostrato sin dai primi anni di essere speciale.

Nel 1983 all’età di soli 12 anni, dopo aver imparato da autodidatta l’arte della programmazione, vende il suo primo videogioco per 500 dollari ad una rivista di personal computer.

Questo era solo l’inizio.

Nel 1995 fonda insieme al fratello Zip2, un’azienda che vendeva guide cittadine online per l’industria editoriale.

Elon ha sempre creduto nelle potenzialità del web, delle energie sostenibili e nella ricerca spaziale, queste idee lo influenzeranno profondamente nel corso della vita.

A soli 4 anni di distanza Zip2 viene acquisita e Musk riceve 22 milioni di dollari.

La mentalità vincente inizia a dimostrarsi e investe immediatamente il ricavato per diventare cofondatore di X.com, che in seguito ad una fusione sarebbe diventata un anno più tardi PayPal, l’odierno servizio di pagamenti online e via mail.

Nel 2002, solo tre anni più tardi, l’azienda viene acquistata da Ebay per 1,5 miliardi di dollari.

La fama di Elon Musk inizia a crescere.

SPACEX

Nel giugno 2002, perseguendo la sua grande passione rappresentata dallo spazio, Musk fonda la sua terza compagnia: la Space Exploration Technologies Corporation conosciuta come SpaceX, ricoprendone la carica di CEO.

La mission aziendale è “semplice” ma molto ambiziosa, ossia quello di sviluppare un’architettura per il trasporto interplanetario di massa.

Il successo della compagnia è tale che in pochi anni arriva a collaborare con la Nasa.

TESLA

Nel 2003 fonda l’azienda per la quale è più conosciuto: Tesla.

Prendendo il nome dall’omonimo inventore, passato alla storia come uno dei migliori ingegneri in campo elettronico, pioniere del motore elettrico, l’azienda si pone l’obbiettivo di produrre e diffondere l’utilizzo di veicoli a batteria. 

Dopo gli iniziali problemi il progetto si rivela un successo e oggi Tesla è leader nel settore.

LO SPAZIO A PORTATA DI TUTTI

Musk non ha mai nascosto la sua grande passione per la conquista dello spazio.

Infatti in una sua apparizione su Club House ha appena annunciato il nuovo traguardo per la sua creatura spaziale SpaceX.

Ha infatti annunciato che, se tutto dovesse procedere secondo i piani, per la fine dell’anno potrebbe decollare da Cape Canaveral il primo volo orbitale con a bordo quattro civili.

La missione ribattezzata Inspiration4, vedrà il lancio della Navicella Dragon Resilience, con il miliardario Jared Isaacman nelle vesti di capitano.

Il secondo posto sarà occupato da un’operatrice del St. Jude Children’s Research un centro di ricerca su malattie pediatriche gravi.

Il terzo occupante sarà estratto a sorte tramite lotteria, mentre l’ultimo sarà il vincitore del contest indetto da Shif4Shop,piattaforma di proprietà del miliardario.

Questa missione sarà a tutti gli effetti la prima a portare un equipaggio civile in orbita terrestre per scopo turistico e non scientifico, rappresentando concretamente il primo passo verso il turismo spaziale.

La conquista dello spazio parte da questi “piccoli passi”.

PERCHÉ GAMECHANGER

La personalità di Elon Musk è magnetica, il suo nome compare su centinaia di libri e corsi motivazionali, diventando un vero e proprio idolo per coloro che aspirano ad una vita di successo.

Ma perché viene definito game changer?

La spiegazione può essere trovata in una notizia di pochi giorni fa.

Infatti attraverso Twitter, semplicemente menzionando altre aziende ai suoi 44 milioni di followers, ha generato importanti sconvolgimenti a livello finanziario.

L’esempio migliore è stato il rialzo a doppia cifra registrato da Etsy, dopo che il magnate di Pretoria ha elogiato la bontà dei prodotti per animali dell’azienda.

Ha fatto alzare il valore dell’azienda Gamestop in borsa di ben 10 miliardi solamente menzionandola in un cinguettio. 

Come un normale influencer, i prodotti che vengono sponsorizzati da Musk hanno un’immediata impennata in borsa.

Attraverso le sue aziende che puntano ad offrire un mondo diverso, orientato verso le energie rinnovabili e alla grande capacità di influenzare il mercato Elon Musk può essere veramente considerato un gamechanger.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento