rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
EWWR

L’arte del riciclo: un’abitudine secolare ritorna con nuova forza

Ridare vita agli oggetti: scoprine l'importanza e perché oggi è fondamentale

Riciclare significa recuperare un materiale di scarto, donare nuova vita a qualcosa che andrebbe altrimenti buttato.

Il riciclo è una pratica antichissima, vecchia quanto l’uomo, che, soprattutto nei periodi di scarsità, ha sempre cercato di sfruttare al massimo le risorse di cui disponeva.

Si può quindi affermare come il concetto di economia circolare sia molto più vecchio di quanto si creda, e oggi ci troviamo di fronte la sfida più importante di sempre, preservare il nostro pianeta prendendo coscienza di come i rifiuti, se opportunamente trattati, possono diventare risorse preziose.

Le risorse nei rifiuti

L’innovazione tecnologica e il progressivo spostamento verso politiche produttive più green sta creando nuovi metodi di recupero dei rifiuti, oggi siamo in grado di riutilizzare di più e meglio.

Un settore dove sono stati fatti passi da giganti è sicuramente quello della plastica. I vantaggi sono molteplici: la plastica è infatti un materiale resistente, duttile e di facile lavorazione, proprio per questi motivi viene utilizzato in moltissimi campi, da quello alimentare a quello medico, passando dalla moda all'high tech.

Il più grande problema della plastica è l’inquinamento derivato dalla sua produzione e dal fatto che non sia biodegradabile, per questo il suo riciclo è stato uno dei settori su cui ci si è maggiormente concentrati.

L’ultima frontiera del riciclo dei materiali plastici è la cosiddetta decomposizione chimica, che separa le singole componenti dei materiali plastici, consentendo di isolare i singoli materiali e di ottenere una plastica vergine, che una volta lavorata risulta indistinguibile dal prodotto nuovo. Grazie a questo riciclo è possibile recuperare elementi che in precedenza sarebbero stati destinati al Downcycle, ossia la produzione di prodotto di minor valore.

Riutilizzare: dalle grandi aziende alle piccole azioni quotidiane

Se il contributo dato dalle grandi aziende sta cercando di invertire la tendenza verso prodotti più sostenibili e a basso impatto ambientale, ci sono molte accortezze che anche noi, come collettività, possiamo mettere in campo nella vita quotidiana .

Possiamo prediligere prodotti a basso impatto ambientale, prestare attenzione alla raccolta differenziata oppure in pochi minuti possiamo dare nuova vita ai nostri rifiuti, dandogli un nuovo scopo e contribuendo a risparmiare risorse e denaro, e ultimo ma non per importanza rispettando l’ambiente.

Con pochi euro e tanta fantasia ad esempio si può trasformare una vecchia padella in un orologio da muro o trasformare delle bottiglie di plastica in pratiche e creative fioriere.

Ci sono numerosi metodi per riciclare gli oggetti, per riutilizzarli e risparmiare denaro tutelando l’ambiente.

Ci sono però alcuni prodotti che risultano più difficili da riutilizzare, come ad esempio le cartucce per stampanti.

Questo fino alla nascita di Ink Evolution, ma di cosa si tratta?

Ink Evolution è un sistema professionale che consente di ricaricare le cartucce a testina esaurite.

La cartuccia viene collocata all'interno della macchina che ne lava e ne svuota l'interno dai residui del vecchio inchiostro, per poi provvedere al riempimento con inchiostro fresco.

Il processo di ricarica può essere ripetuto fino a 5/6 volte con un aumento conseguente del ciclo di vita della cartuccia.

Ink Evolution è una tecnologia tutta italiana, prodotta e realizzata da Eco Store S.r.l, che tramite un complesso processo di ingegnerizzazione è stata in grado di ricaricare 3,5 milioni di cartucce, generando un risparmio, in vent’anni, di 87 tonnellate di plastica.

Eco Store è dal 2001 un punto di riferimento per i consumabili per la stampa.

L'azienda offre alla propria clientela prodotti di qualità a prezzi contenuti e, seguendo il principio delle 3R “Riduzione, Riuso e Riciclo" pone al centro dell'attenzione anche la questione ambientale.

Eco Store

Grazie a una rete di 300 punti vendita presenti in Italia e Svizzera, avrete la possibilità di ricaricare le vostre cartucce comodamente in store in soli cinque minuti e di trovare il prodotto giusto per la vostra stampante. 

L’attenzione di Eco Store per il riuso non si ferma al prodotto. Infatti, il pack delle cartucce ink jet, denominato ReSpack e realizzato in carta pressata riciclata, se riportato in negozio viene riutilizzato per confezionare nuove cartucce. Un pack a basso impatto ambientale e davvero Re-use.

Scopri tutti i dettagli e il punto vendita più vicino a te sul sito Eco Store.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’arte del riciclo: un’abitudine secolare ritorna con nuova forza

Today è in caricamento