Martedì, 2 Marzo 2021

Nissan: Carbon Neutral entro il 2050

La casa automobilistica giapponese si impegna a diventare Carbon Neutral per tutto il ciclo produttivo entro il 2050

Nel 2015 le Nazioni Unite, nella conferenza sui cambiamenti climatici hanno promosso uno storico accordo per scongiurare il riscaldamento climatico.

Sono molti i brand che hanno partecipato all’evento e che hanno deciso di contribuire in maniera decisiva, Nissan in primis.

La casa automobilistica giapponese ha sposato appieno la causa e ha fissato l’obbiettivo di essere “Carbon Neutral” entro il 2050.

Per raggiungere questa classificazione tutta la filiera produttiva, dai veicoli venduti agli impianti di costruzione, non dovrà generare emissioni di agenti inquinanti.

GLI OBIETTIVI

Nissan ha fissato degli obiettivi decennali, il primo di questi verrà realizzato entro il 2030, ossia la vendita di sole vetture elettriche.

I passi successivi riguarderanno l’innovazione, la casa di Yokohama ha infatti investito ingentii somme di denaro per quanto riguarda la ricerca di nuove tecnologie:

  • Nel reparto di produzione batterie con lo scopo di produrre veicoli più competitivi e con un’autonomia di carica più alta
  • Migliorare il Nissan e-Power, ossia il moto propulsore, per generare migliori prestazioni e maggiore efficienza energetica
  • Sviluppare nuovi metodi di ricarica più green, con lo scopo di caricare le batterie attraverso l’utilizzo di fonti di energia rinnovabile
  • Lo sviluppo della Nissan Intelligent Factory, una rivoluzione interna per quanto riguarda la produttività e i processi manufatturieri

LA TRANSIZIONE ELETTRICA 

“Siamo determinati nell’offrire il nostro apporto per creare una società carbon neutral e contribuire al rallentamento dei cambiamenti climatici…La nostra offerta di veicoli elettrificati continuerà ad espandersi in tutto il mondo e contribuirà a farci raggiungere l’obiettivo di neutralità carbonica. Continueremo a promuovere l’innovazione a beneficio delle persone per un futuro più sostenibile per tutti” commenta Makoto UchidaCeo di Nissan.

Il primo veicolo 100% elettrico, la Nissan Leaf è stata lanciata sul mercato nel 2016 e ha riscosso un grande successo, vendendo più di 500mila unità nel mondo.

La casa di Yokohama si è impegnata a vendere solo veicoli ibridi a partire dal 2021 fino ad arrivare a vendere veicoli unicamente a propulsione elettrica a partire dal 2030.

Il processo di rivoluzione elettrica è iniziato e l’impegno dell’azienda per quanto riguarda il rispetto degli obiettivi stabiliti dall’accordo di Parigi nell’ambito sui cambiamenti climatici è stato preso molto sul serio.

GAME CHANGER

Il processo di innovazione intrapreso da Nissan potrebbe veramente segnare una svolta, osserviamo infatti come un’azienda storica, che opera nel settore automobilistico dal 1934, decide di rivoluzionare completamente le sue modalità produttive.

Si vuole posizionare in un altro mercato facendo quasi da apripista a tutte le case automobilistiche che sono ancora alimentate ad idrocarburi.

Il processo di trasformazione sarà lento e complicato, ma se altre aziende dovessero seguire l’esempio della casa nipponica, potremmo veramente assistere ad una rivoluzione green nell’ambito dell’automotive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nissan: Carbon Neutral entro il 2050

Today è in caricamento