Sabato, 27 Febbraio 2021

Smart 4.0, il progetto di Pirelli Tyre SpA dal valore di 11 milioni di euro

Un accordo di sviluppo autorizzato dal Mise ha concesso 2.5 milioni a Pirelli Tyre SpA a fronte degli 11 milioni presentati

"La potenza è nulla senza il controllo" . Recita così lo slogan più celebre della Pirelli Tyre SpA, azienda fondata nel 1890 da Giovan Battista Pirelli, ma fino al 2006 conosciuta come Coordinamento Pneumatici SpA. Un brand tra i più importanti del mondo, una realtà all’avanguardia. Oggi, la Pirelli Tyre è sempre più leader assoluta nel suo settore e, grazie a una strategia digital ben consolidata, è riuscita a ottenere dal Ministero dello Sviluppo Economico un finanziamento di 2.5 milioni di euro per il progetto Smart 4.0.

Innovazione tecnologica

Pirelli Tyre è da sempre attiva nella produzione di pneumatici caratterizzati da un sempre più alto contenuto tecnologico ed elevate performance prestazionale. Innumerevoli i brand automobilistici e motociclistici con cui Pirelli Tyre ha collaborato nel corso della sua attività: da Ferrari a Maserati, da Lamborghini a McLaren. Nel 2011 la Pirelli Tyre è diventata l'unica fornitrice ufficiale di pneumatici per la Formula 1 e delle serie minori GP2 e GP3. La tecnologia sviluppata da Pirelli Tyre è stata messa a punto della società stessa, in collaborazione con l'azienda torinese Comau e consente di elevare al massimo l'efficienza del processo produttivo degli pneumatici, assicurando un'uniformità assoluta del materiale.

Attenzione all'ambiente

Negli ultimi anni Pirelli Tyre si  è dimostrata incline alle politiche ambientali, un tema delicato quando si ha a che fare con questo settore. È del 2018 il Premio Oscar Masi dell’AIRI per l’innovazione industriale, vinto grazie alle sofisticate tecnologie adottate per ridurre l’impatto ambientale delle automobili. Nell’ottica di accogliere le nuovi visioni ambientali, nel 2019 Pirelli Tyre Spa ha presentato al Mise la proposta E-SMART 4.0 con l'obiettivo di creare una nuova generazione di pneumatici per autoveicoli e biciclette. La tecnologia promossa da questo progetto prevedeva la diffusione di veicoli elettrici e veicoli a guida autonoma.

Il progetto Smart Digital 4.0

Oggi, la Pirelli Tyre si dimostra sempre più convinta della sua eccellenza tecnologica. E ha ragione da vendere: Smart Digital 4.0, progetto presentato da Pirelli Tyre SpA  da realizzare nei siti produttivi della Lombardia, è uno dei 17 progetti che il Ministero dello Sviluppo Economico ha considerato meritevoli di finanziamento. Il Ministro Stefano Patuanelli nel gennaio del 2021 ha infatti firmato un decreto che autorizza un Accordo di sviluppo e 16 Accordi per l’Innovazione tra il MiSE, le aziende coinvolte e le Regioni Abruzzo, Basilicata, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia e Veneto. I costi complessivi del progetto presentato da Pirelli Tyre ammontano a 11.6 milioni di euro, 2.5 milioni dei quali verranno finanziati proprio dal Ministero.

Il progetto presentato è solo l’ultimo di tutta una serie di strategie digital che Pirelli Tyre ha perseguito negli ultimi anni. Il brand ha attuato nel 2018 un processo di innovazione e digitalizzazione culminata nell’adozione di una sofisticata piattaforma cloud di Marketing Automation. In questo modo ha implementato nettamente le proprie strategie di digital marketing, rivelandosi ancora una volta una realtà in cui tradizione e innovazione sono capaci di andare a braccetto in modo congeniale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smart 4.0, il progetto di Pirelli Tyre SpA dal valore di 11 milioni di euro

Today è in caricamento