Lunedì, 18 Ottobre 2021
Gamechangers

11 Ottobre, Giornata Mondiale del Coming Out

Una giornata celebrata in tutto il mondo. Anche in Italia hanno aderito numerose piazze

Oggi, lunedì 11 ottobre, si celebra la Giornata Mondiale dedicata al Coming Out: un’occasione per promuovere l’importanza del coming out e per celebrare l’identità di tutte le persone LGBTQIA+.
L'idea, lanciata dallo psicologo Robert Eichberg e Jean O'Leary, politico ed attivista LGBT di Los Angeles è quella di commemorare la seconda marcia nazionale su Washington per i diritti delle lesbiche e dei gay, tenutasi l'11 ottobre 1987 e di unire a questa data una Giornata Mondiale dedicata al coming out.

Il Coming Out Day è celebrato in numerosi stati: oltre che negli USA, fondatori di tale evento, anche in Australia, Canada, Croazia, Germania, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Polonia, Svizzera e Regno Unito.  In numerose piazze si celebra l’importanza della decisione di dichiarare apertamente il proprio orientamento sessuale o la propria identità di genere.

L’origine del termine “Coming Out”           

Di cosa parliamo quando parliamo di Coming Out? Con questo termine noi ci riferiamo all'abbreviazione dell'espressione anglosassone Coming out from the closet (letteralmente "venire fuori dall'armadio"), concetto riferito alla rivelazione della propria omosessualità da parte di persone gay e lesbiche.
Termine da non confondere con il termine "outing" che solitamente prevede il mettere in pubblico un aspetto importante dell’identità di genere di una persona senza il consenso del diretto interessato.

Le iniziative in Italia

Anche in Italia, nella giornata di ieri, domenica 10 ottobre, si sono tenute manifestazioni a riguardo: a Livorno, per esempio, in Piazza Cavour, Arci Gay Livorno ha presentato numerosi stand informativi e una “biblioteca vivente” con esponenti che hanno voluto raccontare storie ed esperienze della propria vita e informare il pubblico. In Piazza del Nettuno a Bologna, oggi, a partire dalle 15 si terrà una manifestazione organizzata da Arcigay.

La stessa Arcigay ha organizzato una campagna social e manifestazioni in tutta Italia per sensibilizzare la popolazione sul tema. “Ancora troppe persone hanno paura di fare coming out per conseguenze sul lavoro, a scuola o in casa. Questo fa sì che il coming out diventi effettivamente un privilegio per chi decide di farlo”, ha scritto Arcigay in un post.

L’evento è promosso e supportato da Human Right Campaign, la più grande associazione in difesa dei diritti lgbtq, fondata negli Stati Uniti nel 1980 e che conta 750.000 sostenitori in tutto il mondo. L'associazione nasce con uno scopo preciso: "garantire a lesbiche, gay, bisessuali e transessuali la corretta parità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

11 Ottobre, Giornata Mondiale del Coming Out

Today è in caricamento