Venerdì, 25 Giugno 2021
Gamechangers

Tannico, la prima enoteca online specializzata in vini da tutto il mondo

Con oltre 16.000 etichette in catalogo e 2.500 cantine, l’azienda fondata nel 2012 sta rivoluzionando il settore del vino sia nelle logiche d’acquisto che di vendita

Coraggio. Se dovessimo riassumere l’attività di Tannico con una sola parola sicuramente useremmo questa. E di coraggio ne ha da vendere Marco Magnocavallo, CEO e fondatore dell’attività, nata nel 2012 e leader assoluta tra le enoteche italiane online. Nell’ultimo anno, l’azienda ha raggiunto i 37.5 milioni di euro (+82%) grazie alla consegna di 2.5 milioni di bottiglie spedite. I diversi lockdown che si sono verificati in tutto il mondo nel 2020 hanno solamente velocizzato un’espansione che era comunque prevista in un paio d’anni. Un business che è in procinto di rafforzarsi, dal momento che Tannico ha iniziato a consegnare vini italiani almeno in 20 paesi USA. Ma anche nel Regno Unito, Svizzera e Francia.

Tannico: liberi di osare

Di questo coraggio ci si può accorgere subito, una volta entrati nel sito Internet di Tannico. Liberi di osare" è lo slogan che sventola orgogliosamente lungo la pagina di presentazione. Ed è una frase che racchiude tutta la carriera del fondatore dell'azienda. Marco Magnocavallo (che ha fondato la sua prima attività a 20 anni, una piccola azienda di forniture per auto d'epoca) è infatti considerato dai più un "imprenditore seriale" una persona che ha sempre posto l'innovazione come punto di partenza per le sue attività. Uno dei traguardi più importanti raggiunti da Magnocavallo è senz'altro Blogo.it, realtà editoriale che ha cambiato il modo di scrivere in Italia, ponendosi come un grande cappello di blog verticali altamente specializzati (da Motoblog a Soundsblog, Cineblog e Cronaca&Attualità), in un'epoca in cui fare il blogger non voleva ancora dire informare un pubblico, ma esprimere dei pensieri in una personale stanza. Il web - e le molteplici possibilità a esso correlate - è sempre stato un punto molto importante per Magnocavallo, che ad un certo punto della sua carriera ha iniziato a masticare i rudimenti dell'e-commerce, fondando Boox nel 2011, un cosiddetto "acceleratore d'impresa" utile agli imprenditori digitali di nuova generazione per potenziare il proprio business online.

E infine Tannico, un anno dopo, una monumentale enoteca online la cui ambizione è quella di stipare tutti i vini del mondo. "Quando mi trovo nel magazzino dove conserviamo oltre 250.000 bottiglie provenienti da più di 2.500 cantine mi tocca camminare per mezz'ora senza passare per lo stesso punto" afferma orgogliosamente Magnocavallo ad un'intervista.

Segno che quanto sta avvenendo è una rivoluzione dalla portata considerevole. Prima dell’avvento di Tannico, infatti, il mondo vinicolo era completamente restio e spaventato dai canali di distribuzione di prodotti diversi da quello face to face. A posteriori la scelta del commercio online si è rivelata molto intelligente, dal momento che ha portato un brand quotatissimo quale il Gruppo Campari  - azienda simbolo del settore degli spirits più che del vino, altro elemento rilevante per comprendere la portata del fenomeno - a siglare un accordo con tutti gli azionisti di Tannico, per acquisire una partecipazione pari al 49%. Il corrispettivo complessivo per l’acquisto della partecipazione del 49% risulta pari a 23.4 milioni di euro.


Assistenza e supporto tecnologico

Per assistere la cantina all’interno del delicatissimo processo di vendita di una singola bottiglia, Tannico ha creato due strumenti tecnologici straordinari. Il primo è Tannico Intelligence, una piattaforma destinata allo studio delle analisi di marketing per ciascuna cantina coinvolta, il secondo si chiama Wine Platform ed è un sistema che consiste nel supporto tecnologico e logistico per gli ordini effettuati all’interno della cantina. Un costante affiancamento nei confronti dell’attività artigianale della cantina. La cura e l’attenzione di tutto l’iter di vendita viene senz’altro restituita al consumatore finale, che sarà in grado quindi di avvertire il percorso affrontato da Tannico e dalla cantina di riferimento.

Vini coraggiosi

A oggi sono 16.000 le etichette in catalogo presso il sito – di cui l’80% italiane – provenienti da 2.500 cantine. In tempi di consegna sono in genere 24/48 ore in Italia, 72 ore negli altri Paesi. Numerosissime e sempre più mirate le categorie cui i vini sono inseriti: è possibile cercare un vino a partire dall’abbinamento con un altro ingrediente o con il tipo di serata che si vuole trascorrere, oppure si può scegliere un vino in base alla regione di provenienza. Particolare importanza la sezione dedicata ai vini coraggiosi, diversi dagli altri per natura o per scelta. Sono quei vini che sfuggono alle classificazioni standard, quasi privi di una vera e propria collocazione all’interno del mercato vinicolo, per questo motivo dotati di coraggio. Un’altra testimonianza dell’estrema cura con cui Tannico decide di lavorare per rendere al consumatore finale un prodotto di assoluta qualità.

L’estate scorsa Tannico ha aperto un wine bar in via Savona 17, a Milano ed  è in procinto di aprirne un ulteriore, più intimo e raccolto. A completare un cerchio che parte dall’online ma non perde di vista l’aspetto tradizionale della condivisione.

                                                            

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tannico, la prima enoteca online specializzata in vini da tutto il mondo

Today è in caricamento