rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
publisher partner

Gubbio e il tartufo: un legame indissolubile tra tavola e storia

Dal 29 ottobre al 1° novembre torna “Gubbio Terra di Tartufo”, Mostra Mercato del Tartufo Bianco e dei prodotti agro alimentari: un fine settimana ideale per scoprire la città eugubina tra enogastronomia, storia e arte

Gubbio è senza dubbio una delle città più belle d’Italia. Pur essendo conosciuta principalmente come città medievale, ha in realtà una storia molto più arcaica: le “Tavole Eugubine” (III-I secolo a.C.) conservate nel museo civico e i resti del Teatro Romano (I secolo a.C.) testimoniano l'antichissima origine della città. Ma è il Medioevo il protagonista del centro storico: uno spazio urbano pervenutoci miracolosamente integro nel suo impianto.

 Piazza Grande, baricentro della città, è sicuramente tra le più suggestive realizzazioni urbanistiche del suo tempo. Era il cuore del governo della città e su di essa si affacciano i palazzi più importanti di Gubbio tra cui il Palazzo dei Consoli. Poco distante sorge la Cattedrale intitolata ai Santi Mariano e Giacomo e di fronte troviamo poi il Palazzo Ducale, tappa obbligata per chi visita la città per la prima volta.

Ma la storia di questa incredibile città non è legata solamente ad opere di grande valore artistico e architettonico: la tradizione culinaria di Gubbio testimonia l’antichissimo legame con il tartufo, un vero e proprio tesoro della tavola. Furono infatti gli antichi Umbri a scoprire quello che loro chiamavano "tartùfro" e ne introdussero l'uso e la conoscenza in tutta la penisola. 

Un’occasione unica per visitare una delle città più belle della penisola

Da allora il tartufo è il simbolo indiscusso della tradizione enogastronomica della città e lo testimonia "Gubbio terra di tartufo" la Mostra Mercato del Tartufo Bianco e dei prodotti agro alimentari che si svolgerà dal 29 ottobre al 1° novembre. L’evento, giunto alla 41a edizione è un appuntamento di assoluto rilievo tra le rassegne autunnali, sia per la straordinaria qualità del tartufo bianco locale (Tuber Magnatum Pico) e delle altre prelibatezze presenti negli spazi espositivi (formaggi di pascolo, norcinerie, carni selezionate, olio, miele, dolci tradizionali e molto altro), sia per la prestigiosa collocazione nel cuore del centro storico di Gubbio in Piazza Quaranta Martiri.  

Un calendario ricchissimo tra eventi, chef stellati, cooking show e appuntamenti per i più piccini.

Si comincia Sabato 29 ottobre quando, dopo l’apertura degli stand espositivi, si terrà la tradizionale pesatura dei tartufi raccolti dai tartufai locali e la premiazione del tartufo più grande, che vedrà Anna Moroni “madrina” d’eccezione.  
Alle 18 al Centro Servizi Santo Spirito avrà luogo invece lo show cooking di Max Mariola

Domenica 30 ottobre altri due show cooking sempre al Centro Servizi Santo Spirito: due appuntamenti imperdibili con lo chef Ruben Bondì al quale si unirà alle ore 18:00 Max Mariola per uno show cooking in tandem.

Lunedì 31 ottobre si svolgerà a partire dalle 9 di mattina, la gara nazionale di "cerca" con i cani da tartufo: nel verde cittadino sarà possibile vivere un'esperienza certamente inconsueta per la maggior parte delle persone;  inoltre anche i più piccoli avranno il loro momento, alle 15:30 in Piazza Grande e, a seguire, in Piazza Quaranta Martiri con il Mago Andrea e il suo divertente spettacolo dedicato a Halloween. Durante l’intera giornata al Centro Servizi Santo Spirito vi attende invece l’Escape Room “Il delitto della Locanda” a cura dell’associazione Alkimia.

Martedì 1° novembre, ultimo giorno della manifestazione, non sarà per questo meno interessante: infatti oltre a poter partecipare alla seconda giornata dell’escape room “Il delitto della Locanda”, sempre al Centro Servizi Santo Spirito andrà in scena la degustazione “Trento DOC: bollicine di montagna&tartufo” a cura di AIS Umbria Delegazione di Gubbio.

Durante tutti i giorni della mostra mercato gli stand espositivi in Piazza 40 Martiri apriranno alle ore 09:00 e chiuderanno alle ore 20:00 e, sempre presso la stessa piazza, l’associazione culturale la Medusa offrirà servizio di animazione per bambini.

Attenzione: tutte le attività, tranne quelle per bambini, sono su prenotazione: visitate la pagina ufficiale per prenotarvi o per ulteriori informazioni sugli appuntamenti e seguite la pagina Facebook per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità. E a Gubbio vi attendono molti altri eventi e mostre: visitate questa pagina per dare un’occhiata al programma completo degli appuntamenti in città: Gubbio vi aspetta! 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Today è in caricamento