rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Trend

Come diventare assertivi sul lavoro

Tutti i consigli pratici per avere fiducia in se stessi e collaborare meglio con gli altri

Si parla spesso di assertività sul lavoro, anche se non tutti conoscono il significato profondo di questo termine. Essere assertivi significa, prima di tutto, esprimere le proprie idee, difendendo i propri diritti e comunicando le proprie emozioni, senza offendere l’altro.

Ecco perchè, in questi termini, adottare un comportamento assertivo in azienda può essere molto importante per raggiungere più facilmente gli obiettivi prefissati, creando un ambiente sano e stimolante e, soprattutto, riducendo al minimo tensioni e conflitti interni al team. 

Perchè è importante essere assertivi

Capita, infatti, di sentirsi "soccombere" durante una discussione quando a prevalere è la persona più aggressiva: spesso, in situazioni come queste, saper gestire le tensioni ed esprimere il proprio parere può aiutare a creare un clima migliore. Sì, perchè essere assertivi sul luogo di lavoro vuol dire avere rapporti interpersonali e professionali migliori, gestendo le criticità con polso fermo e in maniera proattiva.

Le caratteristiche delle persone assertive

Solitamente, le persone assertive sono proattive e propositive davanti alle situazioni che capitano nella vita e sul posto di lavoro. Sono inoltre persone molto responsabili, che non usano alibi nè giustificazioni.

Chi è assertivo, inoltre, ha fiducia in se stesso e negli altri ed è anche pronto a migliorare sul fronte delle proprie debolezze, riconoscendo i valori e i meriti delle altre persone.

Infine, chi è dotato di questa grande qualità riesce a rimanere fedele alla propria natura e alle proprie convinzioni.

Come essere assertivi sul lavoro

Vediamo, allora, come essesere (o diventare) assertivi nel lavoro:

- Non rimandare gli impegni: solitamente, infatti, non è tanto la mancanza di tempo a bloccarci, quanto la paura di affrontare un’attività impegnativa. Nulla di più sbagliato: le persone assertive hanno coraggio, si fanno avanti con determinazione e sicurezza.

- Esprimere la propria volontà in modo chiaro e collaborativo per trovare la soluzione migliore;

- Cercare di avere una maggiore comprensione degli altri;

- Discutere in modo calmo e ragionevole esprimendo sia gli aspetti positivi sia quelli negativi di un'idea in modo chiaro e sincero.

Essere sicuri e convinti delle proprie idee e motivazioni non vuol dire imporre la propria volontà sugli altri: alla base dell'assertività, infatti, c'è sempre un rispetto di fondo verso chi ci sta vicino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come diventare assertivi sul lavoro

Today è in caricamento