rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Trend

Le università italiane che offrono più possibilità di trovare lavoro

Svelata la classifica mondiale dei migliori atenei. Ben sei delle università al mondo che offrono un'ottima preparazione e maggiori chance di trovare lavoro sono italiane: tra queste il Politecnico di Milano, l'Alma Mater di Bologna e la Sapienza di Roma. E non è finita qui

Quali sono le università che offrono più possibilità e prospettive di trovare lavoro? A svelarlo uno studio pensato per gli studenti e dedicato proprio a questo: è stato recentemente pubblicato il QS employability ranking 2022, la classifica che valuta le università di tutto il mondo in base all'occupabilità e alle prospettive future. Ben sei della migliori realtà al mondo che offrono un'ottima preparazione e maggiori chance di trovare lavoro sono italiane: prima - tra le sei - è il Politecnico di Milano, seguita dall'Alma Mater di Bologna e l'Università la Sapienza di Roma.

La classifica viene stilata ogni anno combinando cinque indicatori: la reputazione dell’ateneo presso i datori di lavoro; il tasso di successo degli ex alunni; le partnership con le aziende; la presenza di aziende nell'ateneo per reclutare studenti talentuosi; il tasso di impiego a 12 mesi dalla laurea.

QS employability ranking 2022: la top 10

Purtroppo niente top 10 per l'Italia. Tra le prime dieci al mondo si classificano infatti tre università dell’Ivy League Usa (Mit, Stanford, Ucla), due australiane (Sydney e Melbourne), due inglesi (Cambridge e Oxford), la Tsinghua di Pechino e l’Università di Hong Kong.

Le università italiane in classifica

Per quanto riguarda le università italiane in classifica, ottiene il 43esimo posto il Politecnico di Milano, poi, l’Alma Mater di Bologna che si colloca al 97esimo posto come punteggio mondiale e 14esima nell’indicatore relativo alle collaborazioni con il sistema delle imprese. Segue la Sapienza di Roma che arriva fra le prime 120 al mondo.

Il Politecnico Torino si posiziona nella fascia 121-130 su quasi 700 istituzioni valutate. Tra gli indicatori considerati, il Politecnico si conferma tra i migliori atenei al mondo rispetto al tasso di occupabilità entro un anno dalla laurea, dove si colloca in 28esima posizione mondiale. L'Ateneo - leggiamo su SkyTg24 - è nella top 100 mondiale anche riguardo alle partnership con le aziende per i tirocini, con un miglioramento di posizione rispetto alla passata edizione.

L’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano si posiziona nella fascia 141-150. Infine, l’università italiana che chiude la classifica è quella di Padova che si trova nella fascia 161-170 confermando per ben tre edizioni la sua permanenza nelle prime 250 università a livello mondiale e tra le migliori in Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le università italiane che offrono più possibilità di trovare lavoro

Today è in caricamento