Giovedì, 25 Febbraio 2021

Un regalo piccante per accendere di passione le vostre feste

I piaceri della vita richiedono un minimo di educazione per essere apprezzati appieno

Al giorno d’oggi ci si scandalizza, perché i ragazzi scoprono in età sempre più giovane il sesso. Ma ci preoccupiamo a sufficienza di come e dove lo scoprono?

È difficile parlare liberamente di sesso, si percepisce distintamente come questo argomento venga ancora visto come un tabù, c’è imbarazzo da parte dei genitori, c’è imbarazzo da parte degli insegnanti e c’è invece curiosità da parte dei ragazzi, che ritrovandosi senza una guida, spesso fanno l’unica cosa che possono fare oggi: si informano su internet.

Prima dell’avvento della rete, l’unico modo per i giovani di entrare in contatto con la sfera sessuale era quello di confrontarsi con amici o fratelli più grandi, oppure di entrare in possesso di qualche giornale o video cassetta. La pornografia non era alla portata di tutti, e non era presa dai ragazzi come (cattiva) insegnante.

L’arrivo di internet ha stravolto la situazione.
Questo genere di prodotti audiovisivi infatti distorce la percezione del rapporto sessuale, lo spettacolarizza e lo rende finto. Se una persona è consapevole li prende per quello che sono: finzione messa in scena da attori professionisti, chi non lo è invece li confonde con la realtà. Confusione che porta a confrontarsi con gli attori o con le attrici, generando complessi di inferiorità che possono portare ad un perenne stato di inadeguatezza.

Quindi cosa si può fare?

Parlarne, parlarne liberamente senza timore nè vergogna.

Educazione sessuale oggi: cosa si può fare?

L’educazione sessuale, ad oggi, in Italia non è materia insegnata nelle scuole, il che ci colloca nei soli sette paesi a livello europeo a non prevederla nel programma di studio. Dal 1975 ad oggi sono stati molteplici i tentativi di inserirla nel programma didattico, ma sono stati tutti vani.

Ci sono però realtà che si danno come obiettivo quello di divulgare il più possibile tutte le informazioni necessarie affinché i ragazzi possano vivere in serenità il meraviglioso mondo del sesso.

Tra di loro spicca Federica Minia, autrice e speaker classe 1988. Ha iniziato nel 2009 conducendo un programma radiofonico che approfondiva le tematiche sessuali con un approccio divertente ed informativo.

TILov show

Da quel progetto nasce “TILov show”, un Talk show live tenuto al “Mare Culturale” di Milano.
Contando sulla partecipazione di medici esperti nel settore e di comici provenienti da tutta Italia, la mission è quella di informare in maniera precisa e divertente il pubblico sulla sessualità e tutte le sue sfaccettature.
L’emergenza sanitaria ha fatto momentaneamente “calare il sipario” su questo evento, ma non sulle idee.

TiLov Show si trasforma in un Box, disponibile dal 5 dicembre, per portare con la consueta competenza ed ironia, l’informazione direttamente in casa di chi lo acquista.

Il contributo però non si ferma solo ad informare: grazie alla collaborazione con la onlus “Officine Buone”, ente che si occupa di organizzare laboratori di educazione sessuale nei luoghi più delicati, parte del ricavato verrà donato alla stessa fondazione e contribuirà a finanziare nuovi incontri in più città.

Il progetto vanta la collaborazione di esperti come Alice Bellini (psicoterapeuta e sessuologa), Silvana Nardi (fisioterapista ed esperta in riabilitazione pelvica), Martina Donna, scrittrice, blogger e attivista per i diritti LGBT (autrice del libro “io sono Martina, una ragazza, una sedia a rotelle, un amore, un’avventura).

Un regalo di Natale piccante: TILov Box

Il contenuto della confezione è composto da:

  • Brochure informativa e consigli dell’esperta (dott. Alice bellini, psicoterapeuta e sessuologa)
  • Un giocattolo erotico accompagnato dall’apposito gel lubrificante, (offerti da “Yorokobi sexy shop online” di Daniela Tenna) per sperimentare e divertirsi in coppia o da soli.
  • Due card- opuscolo colorate: una con “il parere dell’esperto” (dott. Silvana Nardi) per una maggiore consapevolezza. L’altra con la “testimonianza diretta” di Martina, una ragazza disabile che affronta il tema sesso e disabilità.
  • Una caramella speciale che cela un preservativo, per un rapporto sicuro;
  • Un gioco interattivo sulla scatola

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TiLov Box è acquistabile su Yorokobi.

L’amore e il sesso sono due cose bellissime, ma senza consapevolezza, anche le cose più belle possono avere dei rischi.
Accendete la passione di questo Natale: regalatevi o regalate questo box e godetevi le feste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un regalo piccante per accendere di passione le vostre feste

Today è in caricamento