Da cosa siamo motivati veramente?

Noi siamo motivati da nostri obiettivi e i nostri obiettivi rispondono ai nostri desideri, a ciò che vogliamo.

Secondo lo psicologo statunitense Steven Reiss, Tutti vogliamo le stesse cose ma non nella stessa misura.

Lo scopo di ogni essere umano è vivere i propri desideri, i propri sogni, i propri bisogni motivazionali.

La motivazione è personale, individuale e scritta nelle nostre cellule. 
Sin da quando siamo piccoli abbiamo dei sogni, noi tutti abbiamo intrinsecamente delle spinte, qualcosa in cui siamo portati, che ci viene facile fare, naturale, qualcosa che ci piace e che ci appassiona e viceversa, abbiamo anche una serie di cose che ci danno fastidio e che non sopportiamo. 

Perché alcuni bambini che andavano male a scuola poi nella vita possono avere un gran successo? 

Perché sono più portati al fare, realizzare che non allo studiare e alla sete di conoscenza. Quindi la scuola non era il loro ambiente favorevole.

Non sempre però riusciamo a vivere i nostri desideri. Perché?

Perché la vita, l’esperienza, i genitori, la scuola ci condizionano e possono sviluppare in noi la convinzione che non ce la possiamo fare, che non si vive ballando o cantando, che è difficile essere un artista di successo, che non abbiamo le caratteristiche adatte per quel lavoro. La realtà è che ognuno giudica e filtra il mondo dal suo punto di vista e questa è un’opinione, non la verità assoluta.
L’unica vera certezza che esiste è quello che sentiamo. 

Se è la cosa che più desideri, falla! 
Perché il tuo istinto è la cosa più importante.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento