Giovedì, 3 Dicembre 2020

Monopattini elettrici: guida all'acquisto

Cosa c’è da sapere prima di acquistare un monopattino elettrico

Stai pensando di comprare un monopattino elettrico? Ecco allora alcune cose da sapere prima di buttarsi nell’acquisto di questo mezzo elettrico.

In questo mercato è ormai possibile trovare tantissimi prodotti e non è facile, soprattutto per i principianti, identificare le differenze tra i modelli e le caratteristiche principali.

Oltre al prezzo, potenza e velocità sono due tra le caratteristiche tecniche fondamentali in fase di acquisto. Ricordiamo che in Italia possono circolare mezzi con una potenza massima di 500 Watt (300/350 Watt potenza minima consigliata) ed una velocità massima di 25 Km/h. Ogni monopattino deve essere, inoltre, dotato di un campanello per le segnalazioni acustiche, luci bianche o gialle anteriori e luci rosse e catadiottri rossi posteriori.

Passiamo poi all’autonomia. Parametro da valutare in base alle proprie esigenze, con il mercato che offre modelli capaci anche di percorrere 50 chilometri con una singola carica. Ricordiamo però che una batteria più grande è anche più costosa e più pesante. Inoltre è anche importante controllare i tempi di ricarica indicati dal produttore.

Non dimentichiamo la grandezza delle ruote; sul mercato è possibile trovare modelli con pneumatici fino a 10 pollici, pieni o con camere d’aria. In generale più una gomma è grande più è stabile, ma anche più pesante. Le gomme piene ovviamente non si bucano, ma sono anche più rigide, offrendo meno aderenza.

Sul mercato sono anche presenti modelli dotati di un sistema di ammortizzatori, più adatti alla nostre strade. Inoltre è consigliabile acquistare monopattini dotati di freno a disco, che si aggiunge alla frenata rigenerativa del motore elettrico.

Occupiamoci ora del telaio. Se si ha la possibilità di esaminare direttamente il monopattino in fase di acquisto, è importante verificare l’ampiezza della pedana e la presenza di un resistente rivestimento antiscivolo. E’ anche fondamentale verificare il sistema che consente di ripiegare il manubrio che deve essere solido e di semplice utilizzo.

Altro aspetto fondamentale è il peso, che può andare dai 10 kg fino a circa 15 kg. Inoltre molti modelli di monopattini sono controllabili tramite un’app per smartphone, che facilita la gestione del mezzo e aggiunge utili funzioni come l’antifurto elettronico (immobilizer).


Accessori per monopattini elettrici: i più utili e quelli obbligatori

Monopattino elettrico: serve il casco?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattini elettrici: guida all'acquisto

Today è in caricamento