Le piste ciclabili più belle d’Italia

Cinque fantastici itinerari da percorrere in bicicletta

Nel nostro Paese è possibile trovare ottimi percorsi ciclistici e ciclopedonali adatti a qualsiasi tipo di utente. 

Percorsi che si snodano tra incantevoli paesaggi e borghi e che attraversano fiumi e montagne, fino a raggiungere laghi e spiagge dai colori incredibili. 

Piste ciclabili adatte ad una gita di poche ore o ideali per le vostre prossime vacanze, da percorrere con una tradizionale bici o con una più comoda e-bike

Ecco, quindi, le cinque piste ciclabili più belle d’Italia.

Ciclabile di Limone del Garda

Iniziamo la nostra rassegna dalla ciclabile di Limone del Garda da fare in bici o a piedi. Inaugurata nel 2018, è la prima tratta della ciclovia del Garda, percorso a picco sul Lago di Garda lungo purtroppo solo 2 chilometri e mezzo. Percorso incastonato tra la montagna a ridosso delle acque del Lago di Garda, con una larghezza della strada di 2,5 metri e il pavimento realizzato con pannelli in calcestruzzo rivestiti da una finitura a doghe. 

Pista Ciclo Pedonabile del Ponente Ligure

Passiamo alla Liguria con la Pista Ciclo Pedonabile del Ponente Ligure - Riviera dei Fiori; una delle più lunghe d’Europa (24 Km), con un percorso fruibile da pedoni e ciclisti in entrambe le direzioni di marcia. Percorso completamente asfaltato, che nasce sull’ex tracciato costiero a binario unico della vecchia linea ferroviaria Genova-Ventimiglia. Un percorso incantevole che porta l’utente a diretto contatto anche con il mare e che consente di visitare pittoreschi comuni.

Ciclabile Delle Dolomiti

Per gli amanti della montagna, ecco invece la Ciclabile Delle Dolomiti. Un itinerario ciclabile spettacolare, inserito tra le montagne patrimonio dell’umanità, che va da Dobbiaco a Calalzo di Cadore (o viceversa). Pista che attraversa il comune di Cortina, realizzata sul percorso di un’ex ferrovia. Percorso che offre al visitatore la possibilità di ammirare un paesaggio costellato da maestose cime, fitti boschi, laghi e località dense di storia. La Ciclabile delle Dolomiti è lunga 47,5 chilometri, con un 70% di asfalto e un 30% sterrato.

Bike to coast Abruzzo

Bike to coast Abruzzo è un percorso ciclabile lungo 131 chilometri, quasi tutti in pianura, che attraversa tutta la regione da Martinsicuro a Vasto. Percorso ciclabile e in parte stradale, con una grande varietà di paesaggi, borghi marinari e colline. Percorso con tratti asfaltati misti ad altri sterrati e ghiaiosi.

La Via Silente

Concludiamo la nostra rassegna con La Via Silente in Campania. Un sentiero che in poco meno di 600 km attraversa l’intero territorio del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. 592 chilometri ad anello da Castelnuovo Cilento e ritorno, con strade asfaltate a bassa percorrenza. Ciclovia che attraversa interamente un’area protetta, La Via Silente lambisce la costa in più parti, nel tratto che da Pollica arriva a Castellabate. Inoltre i visitatori potranno anche ammirare la meravigliosa insenatura di Baia degli Infreschi, annoverata tra le spiagge più belle d’Italia.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Ecoincentivi: ecco la grande opportunità per la svolta green nell’automotive

  • Bonus bici, conto alla rovescia per la piattaforma (e il rimborso): c'è la data

  • Il turismo che non c'è: città vuote, gli esercenti chiedono le zone franche urbane

  • Borghi del respiro, quando il turismo sostenibile fa rima con salute

  • Coronavirus, italiani ''disobbedienti'': uno su quattro non mette la mascherina

  • Vacanze, la rivincita della montagna: "Quest'anno è la meta preferita dagli italiani"

Torna su
Today è in caricamento