Come trasformare una normale bici in una bicicletta elettrica

Scopriamo cosa sono e come funzionano i Kit per trasformare una bici in una e-bike

Hai già una bicicletta e sei interessato al mondo delle bici elettriche? Puoi allora trasformare la tua tradizionale bici in una e-bike acquistando uno dei vari kit disponibili in commercio.

Prodotti in grado di adattarsi sia ai classici modelli da strada/città, sia alle mountain bike. Kit che aggiungono motore, batteria, sistemi di controllo, display LCD e altre componenti ad una normale bicicletta. 

Accessori che devono sempre rispettare le normative relative al Codice della strada per le e-bike: una potenza massima di 250 Watt, l’assistenza elettrica subordinata alla pedalata con una velociità massima di 25 km/h. 

E’ opportuno ricordare che molti kit in commercio non includono la batteria e il caricabatteria, che vanno quindi acquistati separatamente. In questo modo sarà più semplice scegliere un accumulatore in base al budget disponibile e alle vostre necessità. Batteria che può essere fissata al tubo inferiore del telaio, bilanciando il peso tra le due ruote, o attaccata al canotto sotto la sella. Se invece disponete di un portapacchi è possibile acquistare una batteria di grandi dimensioni e quindi di capacità più elevata, ma anche più pesante e costosa.

Kit, inoltre, non facilissimi da montare, essendo composti da vari componenti meccanici ed elettronici. Se quindi non siete degli esperti, meglio rivolgersi ad un negozio specializzato. Infine è consigliabile installare questi kit su bici equipaggiate con un buon impianto frenante e dotate di un robusto telaio.

Concludiamo occupandoci dei prezzi. I kit di trasformazione sono facilmente reperibili sui vari store online con prezzi a partire da circa 100 euro, a cui si deve aggiungere la spesa per l’acquisto della batteria (a partire da circa 200 euro) e del suo caricatore.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento