Venerdì, 16 Aprile 2021

Il nuovo numero della rivista di T3 Innovation sul tema Energia è on line, come scaricarlo gratis

Pubblicato il terzo numero della rivista "Knowledge Transfer Review" di T3 Innovation che analizza i macrotrend di innovazione propri del settore Energia applicabili al contesto lucano

Continua l’azione di sensibilizzazione della comunità lucana sui temi dell’innovazione legati alle 5 aree di specializzazione della S3 regionale con la pubblicazione del nuovo numero della rivista gratuita Knowledge Transfer Review di T3 Innovation. Dopo gli approfondimenti sull'Industria Culturale e Creativa e l’Automotive, è stato pubblicato il numero dedicato agli scenari tecnologici nazionali e internazionali del settore Energia.

L'approvvigionamento energetico, la salvaguardia delle risorse ambientali, la sostenibilità dei modi di vivere e di produrre sono temi cruciali per il futuro della terra. Questioni che, per quanto di respiro internazionale, colpiscono in maniera diretta la regione Basilicata, terra notoriamente protagonista di un’intensa produzione di energia sia di provenienza fossile che rinnovabile.

Con le sue caratteristiche territoriali, infatti, la Basilicata è nodo cruciale in ambito energetico per il sistema produttivo italiano con oltre l’82% della produzione nazionale di greggio, il 74% dell’estrazione di gas e un’intensa attività di produzione di energia da fonti alternative e carbon free. In tale contesto, risultano fondamentali le azioni istituzionali, produttive, sociali e culturali che vanno oltre la mera gestione della capacità estrattiva e la redistribuzione locale delle royalties, e affrontano l’importante costruzione di modelli di crescita fondati sulla sostenibilità ambientale che includono la produzione di energia da fonti rinnovabili, la valorizzazione delle aree rurali e dei piccoli centri urbani, lo sviluppo di produzioni agricole biologiche e biorganiche, la costruzione di modelli diffusi di ripensamento dei consumi energetici. 

Partendo da tale contestualizzazione, la pubblicazione, scaricabile QUI, si sofferma sulle tecnologie per il miglioramento dell'efficienza energetica; le innovazioni del settore edilizio con gli edifici ad energia netta zero - nZEB (contributi a cura di Amedeo Andreotti, Fabrizio Ascione e Federico Delfino); le Smart Grid, ossia i sistemi di distribuzione intelligenti di energia, garanti della razionalizzazione e della gestione ottimizzata dei flussi energetici, accuratamente analizzati da Alfredo Vaccaro, Giorgio Graditi e dal gruppo di ricerca di Enel Global Infrastructure and Networks.

Sono, inoltre, trattati i sistemi innovativi di produzione di energia rinnovabile, come per esempio il fotovoltaico organico e l’ottimizzazione di sistemi di raffreddamento attivo di impianti fotovoltaici; la produzione di energie alternative, come quelle generate dalle correnti marine, la produzione di biometano e la valorizzazione delle biomasse, contributi affidati all’esperienza di ricercatori e docenti afferenti all’Università degli Studi della Basilicata (Sandra Belviso Renato Zaffina, Sergio Longhitano, Salvatore Masi) e al Centro Ricerche ENEA Trisaia - Rotondella - Matera (Giacobbe Braccio). Il quaderno si concludere con una disamina degli scenari energetici in Basilicata e l’approfondimento delle attività di importanti player locali: Fondazione Eni Enrico Mattei, Società Energetica Lucana e il neonato Cluster Lucano dell’Energia. 
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo numero della rivista di T3 Innovation sul tema Energia è on line, come scaricarlo gratis

Today è in caricamento