Lunedì, 19 Aprile 2021

La pagina del team: una project manager per le startup

Nel team di T3 un project manager dedicata alle realtà innovative in divenire, Antonella Lavanga

Antonella Lavanga

Quali sono stati gli step del suo percorso professionale pregressi a T3?

Il percorso formativo intrapreso durante l’Università (sono in possesso di una Laurea in economia e gestione delle imprese conseguita presso la Luiss Guido Carli di Roma), ha permesso di specializzarmi nel campo economico-finanziario e di avere un approccio strategico alle dinamiche aziendali. 
Durante il mio percorso formativo ho avuto la possibilità di effettuare un periodo di studi a Lisbona presso L’Universidade de Lisboa, all’interno del programma Erasmus, grazie al quale ho avuto modo non solo di conoscere una nuova lingua, di relazionarmi con culture differenti e contemporaneamente durante tale periodo ho lavorato in un’importante società portoghese che opera in campo internazionale. Un soggiorno studi a Londra mi ha permesso di ampliare maggiormente le competenze che già appartenevano al mio background linguistico. Il lavoro di tesi sperimentale, che mi ha vista impegnata con i principali stakeholder di tutte le regioni nazionali del centro-sud, è diventato un progetto di ricerca pubblicato nel Manuale di Marketing Territoriale (Economia e Management): Idee ed esperienze nelle Regioni italiane, a cura di M.Caroli, editore FrancoAngeli, 2011. 

Ho investito, e continuo a farlo, sulla  mia formazione effettuando corsi strettamente connessi al mio background formativo, conseguendo Master in Financial Advisor, corsi di specializzazione in Contabilità, Amministrazione e controllo; Europrogettazione e Bandi Regionali; corsi di aggiornamento su Aiuti di stato; professione aziendale e sulle metodologie innovative di approccio consulenziale. Ho collaborato in qualità di Tirocinante per Praticanti Dottori Commercialisti, con uno studio di dottori commercialisti del capoluogo di Regione, occupandomi di contabilità ordinaria e semplificata, Predisposizione di Business Plan per agevolazioni pubbliche nazionali ed europee; Studio di fattibilità e analisi Finanziaria; Contenzioso Tributario; Analisi di bilanci ed analisi di mercato settoriali, grazie al quale ho avuto la possibilità di confrontarmi e analizzare il tessuto imprenditoriale regionale, evidenziandone bisogni e problematiche.

Ho maturato una significativa esperienza nel campo della Finanza Agevolata, avendo lavorato presso una società regionale in qualità di Addetta alla Valutazione Progetti di Impresa e di cooperazione transnazionale, monitoraggio investimenti, assistenza di progetti di impresa, rendicontazione, predisposizione e gestione di avvisi pubblici per la concessione di incentivi alle P.M.I.; Gestione fondi di Garanzia. Ho collaborato con altri enti in qualità di Consultant in attività di consulenza strategica e gestionale in materia di trasferimento tecnologico, finalizzate oltretutto alla creazione di nuove forme d’imprenditorialità con specifico riferimento a Startup innovative e a Spin-off, intese quali forme di valorizzazione di processi di trasferimento tecnologico e/o di valorizzazione dei risultati della ricerca. Ho lavorato come Ceo, in una società di consulenza aziendale occupandomi in maniera specifica di progettazione d’impresa, consulenza strategica, finanziaria ed aziendale, internazionalizzazione delle imprese, sviluppo nuovi business, predisposizione, elaborazione, rendicontazione di progetti di impresa, accompagnamento alla creazione di attività imprenditoriale, consulenza su fondi europei e nazionali. L’esperienza avuta all’interno dell’Organismo Indipendente di Valutazione di un’amministrazione comunale lucana, mi ha dato la possibilità di svolgere questo importante compito di controllo, svolgendo in modo indipendente e dettagliato alcune importanti funzioni nel processo di misurazione e valutazione della performance dell’amministrazione, della trasparenza e integrità dei controlli interni all’Ente. 

Come si configura il suo impegno in T3?

L’esperienza pregressa nel mondo della consulenza aziendale e della creazione di nuove attività  imprenditoriale, mi ha permesso di lavorare nel team di T3 Innovation avendo un approccio strategico con i beneficiari con i quali costantemente entro in contatto. Attualmente sono Project Manager della linea dedicata alle startup, a vocazione innovativa, occupandomi in maniera strategica della definizione di tutte le attività volte alla valorizzazione delle idee imprenditoriali innovative che entrano in contatto con il nostro team, e di tutte le attività di networking e matching con i vari stakeholder/beneficiari del servizio. Il continuo confronto con le startup/ gruppi imprenditoriali mi permette di entrare in contatto con le innovazioni tecnologiche di mercato più attuali. Particolarmente appagante e stimolante è accompagnare i gruppi imprenditoriali dalle prime fasi di vita dell’idea, capire le loro esigenze e validare il loro modello di business, accompagnarli alla costituzione della società e strutturare con loro il giusto accompagnamento volto alla crescita della stessa  fino all’ exit.  La formazione professionale ricevuta da T3, permette alle startup di validare il proprio business attraverso una metodologia lean ed innovativa, e di avere un percorso customizzato inerente il settore di riferimento. 


 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pagina del team: una project manager per le startup

Today è in caricamento