Martedì, 21 Settembre 2021
Calcio

Calcio, dal 2015 addio licenze Fifa per procuratori

Lotito vuole portare in consiglio federale una proposta volta a una 'deregulation dei procuratori' tramite la cancellazione del loro albo

La Fifa abolirà le licenze per gli agenti di calciatori a partire dal 2015. L'indiscrezione di 'Sport Bild' è stata confermata all'agenzia Dpa dalla federcalcio tedesca (Dfb). Il nuovo regolamento della Fifa per gli agenti dei calciatori entrerà in vigore il 1° aprile 2015. Non ci saranno licenze, come è stato finora, ma solo la registrazione degli agenti coinvolti nelle operazioni, ha spiegato la Dfb. 

La Fifa fisserà comunque 'standard minimi' a cui tutte le federazioni nazionali dovranno adeguarsi. In base alle nuove regole, quindi, gli aspiranti procuratori non dovranno più superare una prova d'esame davanti alla Fifa né dimostrare di avere una conoscenza completa del regolamento. Proprio ieri in Italia era stato Claudio Lotito, presidente della Lazio e consigliere federale con delega alle riforme, ad illustrare una sua iniziativa da portare in consiglio e volta a una 'deregulation dei procuratori' tramite la cancellazione del loro albo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, dal 2015 addio licenze Fifa per procuratori

Today è in caricamento